Atalanta, mercato di gennaio da 8 in pagella. Ecco perché

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

Il mercato di gennaio è un contesto dove difficilmente riesci a fare dei colpi: in situazioni come queste, la capacità dei dirigenti nel trovare gente adatta, viene messa a dura prova. L’Atalanta ha affrontato nella maniera migliore possibile, meritando un bel 7 in pagella più un punto per la questione Papu. Non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo quella che è stata la sessione invernale della Dea.

Esterni alla causa per un esterno già pronto – Non tutte le sperimentazioni escono bene. Piccini, Mojica e Depaoli hanno lasciato spazio ad un Maehle già pronto. L’Atalanta ha 4 giocatori sulle fasce (compreso Ruggeri): il minimo indispensabile tecnicamente.

Sam a Bergamo, ma a determinate condizioni – Mantenere un centravanti puro come Lammers è stata una scelta giusta (a patto di farlo giocare). Certo, mandarlo in prestito avrebbe consentito al ragazzo di avere più spazio, ma quando Zapata non basta (o è assente) occorre avere uno come Sam: l’anno scorso senza una punta vera e propria abbiamo perso punti preziosi nel girone d’andata.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: scelto l'erede di Handanovic, arriva un fantasista dal Siviglia?

Capitolo Gomez e l’arrivo anticipato di Kovalenko – La questione Papu merita quel punto in più: non era facile convincerlo ad andare all’estero con delle sirene milanesi insistenti. L’Atalanta ha prevalso, ed è stato mandato a Siviglia. La partenza di Diallo (ennesima plusvalenza doc) ha anticipo l’arrivo di un Kovalenko che è molto più di una scommessa, e per certi versi coerente con la nuova impostazione offensiva nerazzurra vista l’introduzione di Pessina sulla trequarti.

Questione centrocampo: riadattamenti calcolati – Far rifiatare De Roon e Freuler era necessario, ma per attuare tale procedura si è deciso di andare sul riadattamento di certi giocatori: Pessina e Pasalic (appena ritornato) su tutti. Scelta ragionevole, ma che presenta alcuni limiti sotto certi aspetti. Ovviamente sulla carta si presenta bene l’Atalanta dopo questa sessione di mercato, ma è sul campo che ci sarà la sentenza definitiva.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Bologna: streaming e diretta tv Serie A
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: