La panchina della Samp tra Giampaolo e Italiano

Pubblicato il autore: Valerio Ciccone Segui

La fine del campionato di Serie A ha coinciso con l’inizio del “valzer delle panchine”. Dopo una settimana di fuoco gran parte delle panchine della massima serie hanno trovato il loro condottiero; tra quelle vacanti ci sono quelle di Sassuolo e Sampdoria. Claudio Ranieri aveva annunciato il suo addio ai blucerchiati a qualche giornata dal termine del campionato. Nonostante ciò il presidente Ferrero sembra essere ancora lontano dalla soluzione per la panchina della Doria.

Prossimo allenatore Sampdoria, si palesa il ritorno del maestro Giampaolo?

Fino a ieri la soluzione sembrava poter essere il grande ritorno di Marco Giampaolo che tanto bene aveva fatto su quella stessa panchina nel triennio 2016-2019, e probabilmente potrebbe essere la piazza giusta per il suo riscatto dopo le disastrose esperienze al Milan e al Torino, anche se sulle tracce del tecnico di Bellinzona ci sarebbero il Bologna ed il Sassuolo.

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese

Il sogno di Ferrero per la panchina della Samp

Ecco allora che il sogno del presidente Ferrero sarebbe Vincenzo Italiano, reduce da una grande annata con lo Spezia con un bottino di 39 punti che ha condotto la neopromossa alla salvezza. Italiano ha ancora un anno di contratto con la società ligure e per il suo addio le aquile chiederebbero una cifra che si aggirerebbe intorno al milione di euro. Inoltre, il presidente della Lazio Lotito lo starebbe sondando (probabilmente come alternativa low cost a Sarri) per la panchina biancoceleste rimasta vedova di Simone Inzaghi. Italiano accetterebbe senza riserve la destinazione romana, la quale gli permetterebbe di fare un ulteriore salto di qualità nella sua carriera da allenatore. L’impressione è che la situazione per la panchina della Samp potrebbe sbloccarsi nei prossimi giorni in concomitanza della situazione Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •