Inter: è tutto fatto per il campione argentino

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui

Dopo molte voci di trasferimento finalmente è ufficiale: De Paul cambia casacca. Ma non in Italia, bensì in Spagna. Dopo le avances di Inter e Milan, il colpo lo affonda l’Atletico Madrid del Cholo Simeone, pronto ad accogliere il connazionale ormai ex Udinese. La trattativa è entrata nei dettagli nelle ultime 48 ore e nel frattempo il classe 94′ è pronto a sbarcare a Madrid.

De Paul, bentornato in Spagna

Per Rodrigo questo in Spagna è un rientro. Ha già militato nelle file del Valencia dal 2014 al 2016. E la sua avventura con il Valencia non iniziò nel migliore dei modi: nella partita d’esordio contro il Siviglia fu espulso meno di un minuto dopo il suo ingresso. Da quel catastrofico ingresso in campo, De Paul è migliorato moltissimo, tanto da guadagnarsi un posto stabile nella nazionale argentina. Col Valencia ha disputato 34 gare (molti spezzoni) e ha messo a segno una rete, prima di trasferirsi nel 2016 all’Udinese per poco meno di 4 milioni di euro. Dal 2016 con la maglia dei friulani è sceso in campo 175 volte, segnando ben 33 gol. Un bottino niente male per il classe 94′ nato a Sarandi. Ora si trasferisce all’Atletico.

Leggi anche:  Napoli: il rinforzo per Spalletti arriva dal Sassuolo!

Le cifre

De Paul passa all’Atletico di Madrid per una cifra vicina ai 35 milioni di euro più 5 di bonus, una cifra importante per l’Udinese. Pozzo incassa, alla fine, quanto chiesto fin dall’inizio. Proprio a metà maggio l’Atletico si era fatto avanti offrendo 20 milioni più una contropartita tecnica incassando un secco “no” dai friulani. Poi, nelle ultime ore, la società spagnola ha deciso di affondare il colpo e riportare Rodrigo in Spagna, sborsando nel complesso, circa 40 milioni di euro. Nulla da fare per Inter e Milan, che lo avevano cercato nelle scorse sessioni di mercato. Dall’Udinese infognato nella lotta retrocessione all’Atletico campione di Spagna, un salto importante per l’ormai ex numero 10 dei friulani.

  •   
  •  
  •  
  •