Il vice De Roon si chiama Koopmeiners (e l’Atalanta è ottimista sulla trattativa). I dettagli

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

L’Atalanta cerca a tutti i costi un vice De Roon, e gli occhi della società nerazzurra sono puntati su Teun Koopmeiners: centrocampista classe 1998 in grado di dare qualità e quantità in mediana. Non perdiamoci in chiacchiere e analizziamo il giocatore olandese. 

Alla scoperta di Koopmeiners: il profilo tenuto d’occhio dall’Atalanta

Teun nasce a Castricum il 28 febbraio 1998, e fino ad ora ha passato tutta la sua carriera (a partire dal settore giovanile) nell’AZ Alkmaar. Il suo è un talento che, nonostante la giovane età, ha continuato a crescere sempre di più, diventando un punto fermo a centrocampo: merito anche dell’esperienza fatta in Europa (Champions League compresa). L’ultimo anno è stato sicuramente il migliore risultato fino ad ora: in 31 presenze, 5 assist e soprattutto 15 goal da centravanti vero, al di là che la sua posizione sia molto più arretrata. Da contare anche il suo avvicinamento alla Nazionale maggiore, specialmente dopo l’ultima convocazione per gli Europei. Tecnicamente parliamo di un mediano in grado sia di costruire che di rompere il gioco: analizzando lo schema nerazzurro di Gasperini, sarà in grado di compensare il duo De Roon-Freuler, e parlando di riadattamenti non è da escludere un suo impiego anche come difensore.

Leggi anche:  Hakimi, è duello Chelsea-PSG. I francesi rilanciano, gli inglesi offrono Alonso

Parlando della cifra, secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, è pari a 20 milioni di euro. L’Atalanta però è abbastanza ottimista nel trovare l’accordo giusto con l’AZ, abbassando il prezzo a 15 milioni di euro. Staremo a vedere se sarà fumata bianca nelle prossime settimane.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: