Su Gollini c’è l’interesse della Lazio, ma il suo futuro non è ancora certo. La situazione

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

“Caldara torna al Milan, abbiamo appuntamento con i dirigenti rossoneri a metà mese e vedremo quale strada prendere. Pessina continua a crescere, ha fatto bene nelle ultime due stagioni, può essere un punto fermo della sua Nazionale. Stiamo già parlando con l’Atalanta, non è in scadenza nel 2022 perché ha un’opzione di un anno e comunque ci sono i presupposti perché rimanga all’Atalanta. Gollini? Giocherà in Champions, non ha problemi con l’allenatore. La Roma? Il suo desiderio è giocare in Champions”. Queste sono state le parole dell’agente di “Gollorius” Beppe Riso ai microfoni di Radio Radio. Parole che sottolineano quelle che sono le intenzioni dell’estremo difensore nerazzurro, ma il futuro dello stesso Gollini non è ancora certo per tutta una serie di motivazioni, legate sia alle prese di posizione della società che alle squadre interessate a Pierluigi. Ecco la situazione attuale.

Leggi anche:  Pronta una nuova avventura per Vidal?

Capitolo Gollini: chi è interessato al portiere dell’Atalanta?

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, in pole position per il possibile acquisto di Pierluigi Gollini ci sarebbe la Lazio, che sta pensando ad un piano B se nel caso Strakosha non dovesse rinnovare con i biancocelesti. Un contesto tutto da valutare, ma dall’altra parte l’Atalanta sta lavorando ad un suo possibile sostituto (su tutti Musso).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: