Lukaku in ottica Milan?

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco

Il Chelsea, dopo 19 anni di proprietà Abramovic è pronto al cambio societario: la nuova cordata sarà guidata da Todd Boehly, uomo d’affari statunitense. Nel cambio di società le problematiche si sono ampliate data la situazione di incertezza vissuta per la situazione russo-ucraina. E una delle problematiche più grandi – dal punto di vista tecnico e d’ambientazione – ha coinvolto l’acquisto più costoso dell’estate: Lukaku. Il belga non è entrato nelle logiche di Tuchel che lo ha spesso relegato in panchina. A peggiorare il tutto le parole dell’agente Pastorello che ha parlato di varie tematiche.. Lukaku Milan, invece? C’è qualcosa di vero?

“Per i parametri del trasferimento, nessuno poteva aspettarsi una situazione così. Non discuto le scelte tecniche, ma è ovvio che c’è stato un problema. I numeri però vanno pesati: è il miglior marcatore della squadra, con un minutaggio basso rispetto ai compagni, la situazione va valutata con attenzione. L’Inter? Tanto rumore per nulla. Ha nel cuore il club e i tifosi, non l’ha mai nascosto, come l’amore per l’Anderlecht dove vorrebbe chiudere la carriera. Ma non possiamo ipotizzare trattative: il Chelsea ha definito la cessione del club, non conosciamo gli interlocutori, figuriamoci se possiamo aprire discorsi con Inter o Milan. Bisogna aspettare.” queste le parole di Pastorello a La Repubblica, in cui il binomio  Lukaku Milan viene fatto presente.

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigli!

L’Inter, dal canto suo, potrebbe pensarci solo dopo aver ceduto un big – Lautaro indiziato – mentre il Milan, in caso di scudetto, potrebbe fare il colpo grosso. Ad oggi, però, la cessione di Lukaku pare molto improbabile.

  •   
  •  
  •  
  •