Calciomercato Juventus: Depay trova l’accordo! Paredes dipende da Rabiot?

Pubblicato il autore: GIannelli

Calciomercato Juventus, Depay a un passo! L’olandese sta per svincolarsi dal Barcellona, e avrebbe raggiunto un accordo biennale con i bianconeri, sulla base di cinque milioni più bonus. Capitolo Paredes: trattativa momentaneamente bloccata dalla mancata cessione di Rabiot. Ma la Juve può fare un tentativo.

Calciomercato Juventus: Depay il prossimo regalo per Allegri?

Cerca di chiudere al meglio il proprio calciomercato la Juventus, che dopo aver debuttato con un netto 3-0 al Sassuolo, prova a regalare gli ultimi colpi a Max Allegri. La società è a caccia di un vice Vlahovic, e lo avrebbe individuato in Memphis Depay.

Il nazionale olandese è in rotta con il Barcellona, club col quale sta trattando la rescissione del contratto. La Juventus, fiutata l’occasione, ha subito allacciato i contatti con l’entourage dell’ex Lione, mettendo sul piatto un biennale da cinque milioni netti più bonus. Offerta che soddisfa Depay il quale, secondo “Tuttosport”, dovrebbe ora sistemare solo gli ultimi dettagli per liberarsi dal Barça.

Calciomercato Juventus: Paredes affare bloccato. Dipende dalla cessione di Rabiot

Se l’attacco può essere completato dall’innesto di Depay, a centrocampo la Juventus continua la caccia a un regista. Il favorito di Allegri è Paredes, che ha già da tempo raggiunto un’intesa coi bianconeri, e sarebbe ben disposto a trasferirsi a Torino, complice l’amicizia con “El Fideo” Di Maria, nuova stella della squadra.

L’approdo del regista argentino, però, è condizionato dall’uscita di almeno un elemento del reparto centrale. L’indiziato numero uno alla cessione sarebbe Adrién Rabiot, per il quale la “Signora” avrebbe trovato un accordo sui 17-18 milioni col Manchester United.

Affare congelato dalle richieste di Veronique, madre-agente del francese, che vorrebbe dallo United uno stipendio netto di 10 milioni. Richiesta che gli inglesi non vogliono soddisfare, e che per il momento blocca le manovre bianconere.

Tutto potrebbe cambiare nel caso il PSG aprisse al prestito (si parla di cinque milioni più quindici di riscatto), e decidesse di contribuire, almeno in minima parte, al pagamento dell’ingaggio dell’argentino. La trattativa va avanti, e nei prossimi giorni potrebbero esservi evoluzioni.

  •   
  •  
  •  
  •