Calciomercato Juventus, fine aprile decisivo per il futuro di Di Maria


Sembrava destinato a lasciare la Juventus a fine stagione, invece, il Fideo è pronto a sposare la causa bianconera ancora per un altro anno. Questo è quanto si legge sulle principali pagine dei quotidiani sportivi che parlando del rinnovo di Di Maria come ormai certo. Le parti nell'ultimo periodo si sono avvicinate ancora una volta, con l'argentino sempre più convinto di voler restare, anche per far felice la propria famiglia. Aprile il mese decisivo per la firma.

Rinnovo Di Maria, decisiva la stima per Allegri

La Juventus e Angel Di Maria già nelle scorse settimane si sono incontrati per fare il punto della situazione e capire se il rapporto potesse andare avanti. Secondo quanto emerso anche dallo stesso Francesco Calvo, responsabile dell'Area sport, la volontà dell'argentino è quella di prolungare ancora per un altro anno, lo stesso vale anche per la dirigenza, visto che già la scorsa estate ha cercato di strappargli un contratto di due anni. Conoscere l'ambiente, la stima per Allegri e il Mondiale vinto, hanno cambiato non poco i piani del Fideo che più che mai è certo di voler continuare a indossare la maglia della Vecchia Signora, rassicurato anche dalla famiglia, come dichiarato recentemente: "Mia moglie e le mie figlie si trovano bene qui e questo è importante per me".

Leggi anche:  Genoa: scelto il sostituto di Gudmundsson e piace Miretti dalla Juve

Proprio il tecnico livornese è stato decisivo per il suo arrivo la scorsa estate e per il suo rinnovo (si aspetta solamente la fumata bianca). L'argentino di Rosario è rimasto stregato dal metodo di lavoro del condottiero bianconero, per questo motivo la sua permanenza sembra legata al destino di Allegri.

Le cifre del rinnovo

Insomma vige grande ottimismo in casa Juventus per il rinnovo di Di Maria, ecco perché il mese di Aprile dovrebbe essere quello decisivo. Un'altra stagione ancora, anche senza coppe, per riportare la Madame dove gli spetta e dimostrare al mondo intero di essere ancora un giocatore decisivo. Non a caso Allegri l'ha scelto come leader dello spogliatoio per costruire la nuova generazione che dovrà portare altri successi in bacheca, oltre al fatto che firmare il rinnovo per un secondo anno permetterebbe alla società di Torino di ottenere il Decreto Crescita, quindi una serie di benefici a livello economico.

Leggi anche:  Calciomercato Lazio: l'esterno sinistro è ad un passo

Ma quali sono le cifre per il rinnovo? Si parla di uno stipendio di 6,5 milioni più bonus, come quello attuale, anche se la Juventus proverà ad andare al ribasso, specialmente in caso di mancata qualificazione in Champions League o Europa League (a seconda delle decisioni UEFA, FIGC o del campo). Inoltre c'è da considerare l'età visto che il Fideo attualmente ha 35 anni. Appuntamento a fine aprile quando finalmente si saprà il destino del talento bianconero.