Cessioni Juventus: Cuadrado, Di Maria, Sandro e Rabiot via a parametro zero? McKennie complica la situazione

Retrocessioni Juventus
In casa Juventus si discute di cessioni e addii di fine stagione, la società compie alcune valutazioni nei riguardi di un centrocampista in particolare. I giocatori che invece potrebbero abbandonare la squadra a parametro zero senza che venga incassata cifra alcuna, potrebbero essere: Alex Sandro, Juan Cuadrado, Adrien Rabiot e Angel Di Maria.

Una situazione pronta a danneggiare gravemente il club della Juventus e condizionare il prossimo mercato. Si aggiunge una difficoltà che darebbe non pochi problemi al club, e Weston McKennie. La Signora conta ancora di ricevere i soldi della cessione, anche se qualcosa sembra essere decisamente cambiato.

Cessioni Juventus: McKennie complica la situazione

In casa della Signora oltre alle possibili cessioni a parametro zero di Sandro, Cuadrado, Rabiot e Di Maria, la situazione di McKennie complica la situazione. Il centrocampista statunitense totalizza 7 presenze in campionato con il Leeds Utd, non raggiungendo ancora il primo gol. Secondo quanto riportato da Football Insider il club inglese risulta essere penultimo in classifica con 23 punti. Al momento rischierebbe il retrocesso in Championship. Qualora scendesse in retrocessione il Leeds dovrà venire meno al contratto con McKennie.

Opzione contrattuale di McKennie

L'accordo della Juventus prevedeva una opzione di acquisto fissata a 30 milioni di euro. Qualora avvenisse il passaggio in serie B inglese, sarà impossibile trattenerlo e finanziare la tipologia di operazione. Sempre secondo quanto riportato da Football Insider, si rivela che Robin Koch, Illan Meslier e Jack Harrison lasceranno il Leeds questa estate in caso di retrocessione. McKennie ha un ingaggio superiore ai 3 milioni di euro che non potrebbe essere sostenuto.