Inter: Buchanan sosterrà domani le visite mediche, ma niente Verona per lui

Buchanan e l'Inter sono ormai promessi sposi: scopriamo nei dettagli le prossime mosse dell'esterno canadese. Arriverà domani in Italia, ma dovrà subito tornare in Belgio e non sarà quindi immediatamente a disposizione di Simone Inzaghi. Ecco perché.

In quest'articolo vi sveleremo tutto su Tajon Buchanan, neo acquisto dell'Inter. In particolare quando sosterrà le visite mediche e perché non sarà subito a disposizione del tecnico Simone Inzaghi.

Tajon Buchanan e l'Inter: le ultimissime sull'affare

L'esterno destro canadese Buchanan, di proprietà del Club Bruges, sta per diventare un nuovo giocatore dell'Inter.

L'ormai quasi 25enne arriva con le seguenti referenze: calciatore tecnico, veloce ed abile nel dribbling. Può fare l'esterno destro a tutta fascia, ma anche il terzino e l'ala. Non disdegna la possibilità di giocare anche sulla fascia opposta e cioè quella sinistra.

Nella giornata di domani, 4 gennaio, arriverà a Milano per sostenere le visite mediche e firmare il suo nuovo contratto con la società nerazzurra. L'acquisto costerà 7 milioni di parte fissa più 2,5 di bonus.

Non sarà disponibile, però, subito per la sfida della Befana, in programma tra Inter e Verona a San Siro, a causa di noie burocratiche. In particolare, essendo un giocatore extracomunitario, dovrà ottenere dall'Ambasciata Italiana in Belgio il permesso di soggiorno nel nostro Paese, prima di poter scendere in campo.

Sarà a disposizione di Simone Inzaghi, quindi, dalla prossima settimana.