Fabio Aru si prepara per la Volta a Catalunya. Le dichiarazioni del corridore

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui
LE PUY-EN-VELAY, FRANCE - JULY 18: Fabio Aru of Italy riding for Astana Pro Team rides to the start of stage 16 of the 2017 Le Tour de France, a 165km stage from Le Puy-en-Velay to Romans-sur-Isère on July 18, 2017 in Le Puy-en-Velay, France. (Photo by Chris Graythen/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Il prossimo appuntamento ciclistico di Fabio Aru è la Volta a Catalunya, evento a due ruote in programma dal 19 al 25 marzo e caratterizzato da ben sette tappe. Dopo la Tirreno-Adriatico, quindi per Aru si prospetta un’altra mini corsa a tappe per migliorare la sua condizione in vista non solo delle altre classiche, ma soprattutto del Giro d’Italia, in programma a partire dal prossimo 4 maggio. Aru infatti ha tra i suoi obiettivi quello di portare a casa la vittoria della corsa rosa.

Fabio Aru, le dichiarazioni in vista della Volta a Catalunya

Fabio Aru è pronto per il debutto alla Volta a Catalunya. Come riportato da Tuttobiciweb, Aru ha analizzato così questo nuovo appuntamento: “Quella di quest’anno sarà la mia quinta partecipazione alla Volta a Catalunya, conosco bene le salite più importanti del percorso, come La Molina e Vallter 2000: ci sono tutte le condizioni per affrontare questa gara con buone prospettive e con tanta voglia di migliorare ancora e di raccogliere risultati importanti, dopo una Tirreno-Adriatico chiusa in crescita e nella quale qualche episodio non fortunato mi ha penalizzato”.Aru alla Volta di Catalunya potrà sfidarsi con grandi campioni come  Nairo Quintana, Pinot, Valverde, Uran e Adam Yates. Non resta quindi che attendere la prima tappa di lunedì 19 marzo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Fabio Aru, anche la Bardiani apre le porte al corridore
Tags: