Vincenzo Nibali, dopo il capolavoro storico della Milano-Sanremo, ecco le nuove sfide dello Squalo

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Rimarrà nella storia la straordinaria vittoria di Vincenzo Nibali nella Milano-Sanremo che si è disputata nella giornata di ieri. Uno stacco perfetto del corridore dove con il cuore in gola, dopo l’attacco al Poggio, si è spinto fino al traguardo finale, portando a casa la vittoria della sua prima Classicissima. Quando tutti lo davano ancora fuori condizione alla Tirreno-Adriatico, lo Squalo ha saputo tirare fuori la pinna e dimostrare che la gamba c’è, che gli anni avanzano, ma la fame di vittoria e il talento restano quelli di sempre. “Non pensavo di vincere, perché non ero velocissimo. Penso di avere fatto qualcosa per la storia, me la gusterò piano piano!”, questa una delle prime affermazioni del vincitore al termine della corsa.
E allora questo per il corridore sarà solo l’inizio di una stagione che potrebbe essere ricca di soddisfazioni. Il calendario degli impegni infatti è molto fitto, ci sono ancora altre classiche da correre, prima dell’impegno del Tour de France in programma nel mese di luglio.

Leggi anche:  Giro d'Italia 2021, la Sicilia conferma le sue tappe

Vincenzo Nibali, le prossime sfide del corridore

Dopo la straordinaria vittoria della Milano-Sanremo, Vincenzo Nibali si prepara ad affrontare i prossimi appuntamenti stagionali. Nel suo fitto calendario infatti sono in programma, prima del Tour de France, il Giro delle Fiandre e la Liegi, classica in cui Nibali vorrebbe trionfare. Per quel che riguarda invece il post Tour de Frace, Lo Squalo dello Stretto sarà impegnato nella Vuelta di Spagna, che gli servirà per completare la condizione atletica in vista del mondiale di Innsbruck che si disputerà nel mese di settembre: “Ma la stagione è ancora lunga, correrò per la prima volta il Fiandre, mi piacerebbe vincere la Liegi, e poi c’è il Tour, e il mondiale a Innsbruck”, ha commentato il corridore.

  •   
  •  
  •  
  •