Tour de France 2018 oggi tappa 13, si riparte senza Nibali: percorso, favoriti, diretta TV e streaming

Pubblicato il autore: Andrea Biagini Segui

Si è abbattuto con la violenza di un uragano il trittico alpino sul Tour de France 2018, plasmando una classifica generale completamente nuova e portando con sé abbandoni e ritiri, dai velocisti fino ad arrivare ai più attesi per la maglia gialla. Dopo la caduta di ieri provocata da una moto della gendarmerie, infatti, Vincenzo Nibali ha ufficializzato il proprio ritiro dalla Grande Boucle a causa di una frattura alla 10° vertebra lombare che ora complica anche il suo percorso di avvicinamento al Mondiale di Innsbruck, in programma dal 23 al 30 settembre. Costretti a dire addio al Tour de France 2018 anche gli sprinter Mark Cavendish (due giorni fa), Marcel Kittel, André Greipel, Dylan Groenewegen e Fernando Gaviria, ritirati per ragioni differenti negli ultimi due giorni di gara. A questo punto gli scenari per tappe come quella odierna cambiano radicalmente, con le squadre sempre più stanche e meno numerose che difficilmente riusciranno a tenere chiusa la corsa, dando maggiori chance di vittoria alla fuga.

Leggi anche:  Rai2 o Eurosport? Dove vedere Italia Grecia pallanuoto: diretta tv e streaming Olimpiadi

Tour de France 2018 tappa 13 (Bourg d’Oisans > Valence, 169.5 km): IL PERCORSO

Si riparte oggi da Bourg d’Oisans, che ieri i corridori hanno attraversato prima di attaccare la salita mitica dell’Alpe d’Huez. I primi chilometri di gara saranno quindi in discesa, per approcciare al km 29.5, giunti a Vizille, la côte de Brié (GPM di 4a categoria, 2.4 km al 6.9%). Si scende quindi verso Grenoble dove ha inizio un lungo tratto pianeggiante, in cui è situato al km 71 lo sprint intermedio di Saint Quentin sur Isère. Arrivati a metà corsa il percorso si fa così più movimentato, attraversando i paesi di Saint Romans e di Pont en Royans, prima di raggiungere la côte de Sainte Eulalie en Royans (GPM di 4a categoria, 1.5 km al 4.9%) e poi Saint Nazaire en Royans (km 121) dove ha inizio una breve salita non catalogata come GPM. Si scende quindi verso Charpey e poi a Chabeuil, prima dell’arrivo posizionato a Valence al termine di un ultimo chilometro in leggera ascesa.

Tour de France 2018 tappa 13 (Bourg d’Oisans > Valence, 169.5 km): I FAVORITI

La tappa 13 del Tour de France 2018, sulla carta per velocisti, visti i ritiri delle ruote veloci potrebbe dunque trasformarsi in ghiotta occasione per gli amanti delle fughe. Con i soli Peter Sagan (Bora Hansgrohe), Arnaud Démare (Groupama FDJ), Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), John Degenkolb (Trek Segafredo), Andrea Pasqualon (Wanty Groupe Gobert) e Sonny Colbrelli (Bahrain Merida) – a caccia di tappe adesso che il capitano Vincenzo Nibali è stato costretto al ritiro – rimasti in corsa, e all’indomani di tre giorni di tappe che hanno messo a dura prova il fisico dei corridori, sarà infatti difficile tenere serrata la corsa per tutto il giorno, dando di conseguenza via libera ad una fuga composta da chi sarà riuscito a mantenere in riserva energia. Potrebbe così provarci Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Philippe Gilbert (Quick Step Floors), Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) oppure Lilian Calmejane (Direct Energie).

Leggi anche:  Rai2 o Eurosport? Dove vedere Italia Grecia pallanuoto: diretta tv e streaming Olimpiadi

Tour de France 2018 tappa 13 (Bourg d’Oisans > Valence, 169.5 km): DIRETTA TV E STREAMING

Sarà possibile vedere la diretta tv della corsa su Rai Sport a partire dalle ore 13.35, per poi passare la linea a Rai 3 alle 15.05. Per quanto riguarda la pay-per-view, invece, la diretta televisiva inizierà su Eurosport 1 dalle ore 13.30. I live streaming sono disponibili sui rispettivi siti web (raiplay.it ed eurosportplayer.com).

  •   
  •  
  •  
  •