Sepp Kuss trionfa anche nell’ultima tappa, il Giro dello Utah è suo

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Sepp Kuss ha vinto l’edizione 2018 del Giro dello Utah. Il corridore della Lotto Jumbo si è imposto anche nell’ultima tappa, con partenza e arrivo nella località di Park City, rendendosi protagonista di un’altra spettacolare azione solitaria e andando ad aggiudicarsi il terzo successo di tappa in pochi giorni. Il giovande statunitense ha preceduto di 8 secondi Brent Bookwalter della BMC e Jack Haig della Mitchelton Scott, che invano nel finale hanno tentato di recuperare su di lui.

Tappa caratterizzata dalla fuga di 14 uomini che prende il largo poco dopo la partenza. Il gruppo concede loro un vantaggio massimo che oscilla tra i tre e i quattro minuti.
Il gruppo di testa aumenta di numero a 30 km dal traguardo, quando, dopo un lungo inseguimento, rientra Kyle Murphy, atleta della Rally Cycling. Sono così 15 gli uomini che imboccano al comando l’ascesa di Empire Pass, ultimo GPM di questa edizione del Giro dello Utah. Lungo la salita molti dei fuggitivi perdono contatto, mentre tenta di allungare sui rivali Nathan Brown della Education First. Si scatena la bagarre anche nel gruppo, dove Jack Haig (Mitchelton-Scott) tenta di sorprendere la maglia gialla Sepp Kuss, che rintuzza senza troppi problemi l’attacco dell’avversario. I due riescono comunque ad allungare sul resto del plotone.
A 16 km dal traguardo, Kuss lascia sul posto anche Haig e si lancia all’inseguimento del battistrada, raggiunto e staccato nel giro di un paio di km. Il leader della generale da così inizio a un’altra cavalcata trionfale. Il corridore della Lotto Jumbo scollina con un vantaggio di 42 secondi su Hugh Carthy (Education First), risalito dalle retrovie nel corso degli ultimi km della salita, mentre dopo 55 secondi transitano Haig e Keegan Swirbul della Jelly Belly.
Lungo la discesa che conduce al traguardo, resa molto insidiosa dall’asfalto bagnato, Kuss non prende rischi e si limita a gestire il suo vantaggio fino all’arrivo andando a ottenere il suo terzo successo personale in questa edizione della corsa. Dopo pochi secondi arrivano Bookwalter, autore di un grande recupero nel corso della picchiata finale, assieme ad Haig, che chiudono nell’ordine.

Leggi anche:  Tom Dumoulin si prende una pausa a tempo indeterminato. Carriera finita?

CLASSIFICA ULTIMA TAPPA – 1. S.Kuss (Lotto-Jumbo) in 3h09’22”; 2. B.Bookwalter (BMC) +8”; 3. J.Haig (Mithcleton Scott) s.t.; 4. H.Carthy (Education First) +27”; 5. K.Swirbul (Jelly Belly) s.t.
CLASSIFICA GENERALE – 1. S.Kuss in 21h41’11”; 2. B.Hermans +2’09”; 3. J.Haig +2’22”; 4. B.Bookwalter +2’40”; 5. H.Carthy +2’42”.

  •   
  •  
  •  
  •