Vuelta 2018 oggi Tappa 4, dove osano le capre: dove vederla in diretta tv e streaming, percorso e favoriti

Pubblicato il autore: Luca Santoro Segui

Oggi la Vuelta 2018 propone il secondo arrivo in salita del programma, specialità della casa: la Vélez-Málaga – Alfacar. Sierra de la Alfaguara porterà i corridori fuori dalla Costa del Sol in direzione Granada sino a toccare quota 1.440 metri, in una tappa che forse farà uscire allo scoperto gli uomini di classifica. In ogni caso oggi sarà un’altra giornata di attacchi e di fughe, vedremo se queste ultime andranno a buon fine o se gli scalatori inizieranno a muovere le loro prime offensive.
Ecco nel dettaglio il percorso, l’analisi dei favoriti e come vedere in tv e sul web la tappa 4 della Vuelta 2018.

Vuelta 2018 oggi Tappa 4: il percorso della Vélez-Málaga – Alfacar

Saranno 161,4 i km da percorrere oggi con la partenza che sarà totalmente in piano da Vélez-Málaga, comune andaluso nonché punto di riferimento nella comarca anche per i suoi commerci agricoli, sino a Nerja (altro punto turistico della Costa del Sol), superati poco più di 10 km dal via.
Il tragitto inizia a diventare mosso, ed una volta superata Almuñécar si inizia a salire lungo l’ascesa del GPM di prima categoria dell’Alto de la Cabra Montés, quota 1.060 metri, a cui si giunge percorrendo la A-4050, nota anche come Carretera de la Cabra, chiamata così per le capre si inerpicano per raggiungere la montagna. Questa cima della provincia di Granada, raggiungibile una volta superata Jete, andrà percorsa lungo i suoi 18,2 km di salita con una media del 5,2% di pendenza, a cui segue  una breve discesa per poi proseguire per un altro strappo (non classificato come GPM) di 5,8 km al 4%.
Una volta scollinati abbiamo superato poco più di 100 km di gara e si scende ancora, questa volta più gradualmente, in direzione Santa Fe superando il bacino artificiale di Los Bermejales, un luogo forse non molto conosciuto dell’Andalusia ma che merita di essere visitato.
Non c’è tempo però per fare i turisti, perché siamo ormai nel tratto finale che porta alla salita conclusiva di giornata, quando sono stati percorsi poco più di 140 km dal via e si entra nel territorio di Granada. Si comincia con un falsopiano che porta alle pendici del complesso montuoso del Sierra Nevada, dove i corridori affronteranno la Sierra de la Alfaguara, 12,4 km al 5,4% di media ma con punte dell’11% a metà strada. Qui in cima si concluderà la tappa di oggi.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Foggia: streaming gratis e diretta tv in chiaro?

Vuelta 2018 oggi Tappa 4: i favoriti

Nella tappa di oggi le fughe potrebbero essere pericolose per il gruppo, soprattutto se prendessero il largo dopo Los Bermejales, ma i rischi si corrono anche nello strappo finale che invita a nozze gli attaccanti. Insomma se non è zuppa è pan bagnato, di conseguenza tra i favoriti troviamo corridori capaci di mettere ko gli avversari in vista di traguardi in pendenza ed arrivi esplosivi, come Alejandro Valverde (Movistar), splendido vincitore del primo arrivo in salita di quest’anno nella tappa 2 ed abile anche ad interpretare le tattiche di gara dall’alto della sua esperienza. Le ascese di oggi potrebbero portare allo scoperto però uomini da classifica come il compagno di squadra del murciano Nairo Quintana, mentre retrocede nel listino dei favoriti Richie Porte (BMC), la cui condizione dopo l’infortunio che ha subito al Tour de France non sembra ancora al top, come si è visto nelle prime frazioni della corsa iberica di quest’anno.

Leggi anche:  Magrini parla di Fabio Aru: "Deve ritrovare la condizione"

Ma attenzione anche a Miguel Ángel López, la maglia bianca del Giro 2018 (dove è anche salito sul podio della generale) che può giovarsi di una Astana attrezzata al meglio per la corsa iberica, dove figura tra i favoriti odierni anche il compagno di squadra Omar Fraile. Il colombiano scalatore puro su strappi come quelli di oggi potrebbe fare la differenza e mettere in difficoltà gli avversari, imponendo ritmi che potrebbero far strabuzzare gli occhi ai rivali.

Tra gli altri favoriti citiamo gli specialisti delle fughe Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Jésus Herrada (Cofidis) e Stephen Cummings (Dimension Data), mentre se passiamo a corridori con altre caratteristiche troviamo Daniel Martin (UAE Emirates),  chiamato a far sue tappe come quella di oggi, con strappi finali alla sua portata.
Attenzione anche ad Enric Mas della Quick Step Floors, possibile outsider per la generale oltre ad essere la carta che la squadra belga si gioca nelle salite della Vuelta. Lo scalatore spagnolo arriva da una buona stagione, con alcuni successi come il laurearsi miglior giovane al Tour de Suisse e al Giro dei Paesi Baschi, dove ha vinto la sesta tappa battendo un certo Mikel Landa attaccando proprio in salita: sicuramente uno dei nomi da tenere d’occhio nel giro dei soliti noti, sebbene la Quick Step lo schieri alla Vuelta con l’obiettivo di fare la generale, con il resto in secondo piano.

Leggi anche:  Dove vedere Freccia del Brabante 2021, programma, orari e streaming

A proposito di outsiders, citiamo anche Wilco Kelderman della Sunweb, buon decimo posto nella cronometro di Malaga ma capace di giocarsi le sue chance anche nelle salite, di ritorno alle corse dopo i problemi alla clavicola che hanno impedito all’olandese la partecipazione al Tour: il corridore però sta dimostrando un buono stato di forma, segno di un recupero completo. A proposito di condizioni al top, anche Michał Kwiatkowski potrebbe dire la sua, considerando il fatto che non ha obblighi di capitanare la sua Sky (il ruolo è affidato ufficialmente a David De La Cruz) e dopo lo splendido finale al cardiopalma con Valverde nella frazione del Caminito del Rey può puntare a valorizzarsi nuovamente in quella di oggi, magari lanciando un messaggio perentorio agli avversari in ottica Mondiale di Innsbruck.

Tra gli altri favoriti dai pronostici di oggi abbiamo Simon Yates (Mitchelton-Scott), che potrebbe ripetere l’exploit visto nelle prime due settimane del Giro d’Italia 2018 e Rigoberto Uran (EF Education First-Drapac), capace di acuti sensazionali alternati a momenti bui senza soluzione di continuità, e che nella tappa in salita di oggi può dare sfoggio del suo talento.

Vuelta 2018 oggi Tappa 4: dove e come vederla in tv e streaming web

La tappa 4 della Vuelta 2018 sarà visibile solamente sulla pay tv, ovvero su Eurosport 1 (che detiene l’esclusiva) al canale 210 di Sky, 267 in HD. La diretta comincerà alle 16.00. Streaming live su Eurosportplayer.it.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,