Ciclismo, Coppa Sabatini: trionfa Juan Josè Lobato, l’ordine d’arrivo

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Juan Josè Lobato ha vinto la Coppa Sabatini, corsa in linea valida per la Ciclismo Cup con partenza e arrivo a Peccioli. Al termine dei 196,1 km di gara lo spagnolo della Nippo-Vini Fantini si è imposto con uno scatto lungo lo strappo finale teso ad anticipare il gruppo. Lobato è riuscito a resistere al ritorno dei rivali e sul traguardo ha preceduto Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida) e Gianni Moscon (Team Sky), vincitore nel Giro della Toscana disputato ieri.

Subito dopo il via prende il largo una fuga di 6 uomini: Sebastian Schonberger, Edoardo Zardini, Fausto Masnada, Eduard Grosu, Nikolay Cherkasov e Emmanuel Morin. La loro azione viene tenuta sotto controllo dal gruppo che concede loro un vantaggio massimo di poco superiore ai 3 minuti.
A poco meno di 50 km dal traguardo, sullo strappo che conduce al passaggio sotto la linea di arrivo, Masnada stacca i compagni di avventura e tenta l’assolo fino al traguardo. Il corridore dell’Androni-Sidermec viene riassorbito dal plotone a 21 km dall’arrivo. Subito dopo prova ad allungare Giuseppe Fonzi. Il portacolori della Wilier-Triestina rimane da solo in testa fino all’inizio dell’ultimo passaggio, venendo riassorbito poco prima del transito sotto l’arco del traguardo.

All’inizio della tornata finale, Romain Bardet da il via a un’azione molto interessante. Vanno dietro al francese dell’AG2R Giovanni Visconti, Xandro Meurisse e Sergio Henao. Anche questo tentativo viene però stoppato dal plotone, grazie anche alla scarsa collaborazione del colombiano della Sky.
La corsa si decide così sullo strappo finale che conduce all’arrivo. Il primo a scattare è Vincenzo Albanese, che però scivola affrontando un tornante e crea un po di scompiglio nel gruppo sopraggiungente.. Ne approfitta così Lobato, che riesce ad allungare quel tanto che basta per resistere al ritorno dei rivali.

  •   
  •  
  •  
  •