Ciclismo, il team Sky cambia proprietario: dal 1° maggio sarà la compagnia INEOS

Pubblicato il autore: Andrea Riva


Ieri è arrivata la conferma ufficiale nel mondo del ciclismo dove il team Sky, di proprietà del miliardario Rupert Murdoch, dal 1° maggio avrà un nuovo proprietario e sarà la compagnia britannica petrolchimica INEOS di Jim Ratcliffe, presidente e principale azionista.

L’esordio della nuova proprietà avverrà il 2 maggio quando sarà in programma il Tour de Yorkshire (fino al 5 maggio), a cui il team ciclistico parteciperà con il nuovo nome INEOS.

Sky abbandona la sponsorizzazione dopo dieci anni anche se Dave Brailsford manterrà la carica di General Manager; in questo decennio sono state tante le vittorie ottenute, dove vanno ricordati soprattutto i sei Tour de France: 2012 (Bradley Wiggins), 2013, 2015, 2016 e 2017 (Chris Froome), 2018 (Geraint Thomas). Da ricordare le vittorie del solito Froome anche nel Giro d’Italia della scorsa stagione e della Vuelta 2017.
Oltre a queste otto grandi vittorie, ce ne sono state più di 300 nelle altre corse.

Leggi anche:  Rigoberto Uran preoccupato per il futuro del ciclismo colombiano. Ecco che succede

Queste le parole di Jim Ratcliffe, che ricordiamo è l’uomo più ricco di Gran Bretagna con un patrimonio pari a 15,6 milioni di dollari (dati del giugno 2018): “Il ciclismo è una grande disciplina sportiva che sta guadagnando sempre più popolarità in tutto il mondo. E’ una disciplina ecologica che coinvolge il grande pubblico. INEOS è felice di assumere la responsabilità di una gestione così professionale“.

Sotto il twitter del team Sky che annuncia il cambio di proprietà:

  •   
  •  
  •  
  •