Driedaagse Brugge-De Panne 2019: Elia Viviani il grande favorito, diretta Eurosport 2 dalle ore 14.30

Pubblicato il autore: Andrea Riva


Oggi in terra belga andrà in scena la 43.a edizione, la seconda con la denominazione Driedaagse Brugge-De Panne vero e proprio antipasto del Giro delle Fiandre in programma il prossimo 7 aprile.
Saranno 200 i chilometri che i corridori percorreranno partendo da Bruges con arrivo a De Panne, con sei tratti in pavè, quattro muri e con le difficoltà principali tutte concentrate nelle prima parte della corsa con gli ultimi 70 km senza nessuna criticità e con tutta probabilità la vittoria finale si deciderà in volata come successo l’anno scorso quando vinse l’azzurro Elia Viviani in 4h 41’08” battendo proprio sul filo di lana il tedesco Pascal Ackermann e il belga Jasper Philipsen, giunti rispettivamente secondo e terzo.

E anche oggi il grande favorito sarà Elia Viviani anche se è reduce da una Milano-Sanremo non proprio da ricordare, ma su questo tipo di percorso può ampiamente rifarsi in vista anche della Gand-Wevelgem ultimo suo grande obiettivo di questa primavera e servirà un ottimo gioco di squadra anche del suo team (Deceuninck-Quick Step)
Nonostante l’assenza di Peter Sagan, la concorrenza sarà molto folta, a cominciare dall’ex suo compagno di squadra, il colombiano Fernando Gaviria, uno degli sprinter più forti del circuito, il tedesco Pascal Ackermann secondo qui la stagione scorsa e attualmente molto in forma (ha vinto la Bredene Koksijde Classic la scorsa settimana). Merita attenzione anche il capitano della Jumbo-Visma Dylan Groenewegen, che con un finale completamente pianeggiante può essere molto pericoloso.

Leggi anche:  Sagan annuncia il ritiro dal ciclismo su strada a fine stagione. Le dichiarazioni

Altri velocisti che potrebbero dire la loro sono senza dubbio Nacer Bouhanni, Marcel Kittel e gli italiani Giacomo Nizzolo e Jakub Mareczko.

Diretta tv e streaming Driedaagse Brugge-De Panne 2019

La corsa della Driedaagse Brugge-De Panne sarà trasmessa da Eurosport 2 HD (canale 211 del decoder Sky e 342 del digitale terrestre) con collegamento dalle ore 14.30 , inoltre ci sarà la possibilità di seguire la gara anche in streaming su Eurosport Player.

  •   
  •  
  •  
  •