Tour de France 2019: a trionfare sugli Champs-Élyseés è Egan Bernal

Pubblicato il autore: daniele conti Segui


Il lunghissimo rettilineo fa intravedere sullo sfondo l’Arco di Trionfo napoleonico, il plotone avanza compatto verso il traguardo, la fuga di 4 uomini nell’ultimo giro del circuito sugli Champs-Élyseés è stata stoppata. Ad alzare le braccia al cielo per la vittoria della 21a tappa del Tour de France 2019 è Caleb Ewan, il velocista più in forma del momento, ma dietro ci sono altre grida di giubilo, quelle di Egan Bernal, il vincitore della 106a edizione della corsa a tappe più celebre del mondo.

Chi è Egan Bernal, il vincitore del Tour 2019

Il colombiano fa impressione, 175cm di altezza per 60kg di peso, una corsa di 3 settimane alle spalle con 3365km percorsi in quasi 83 ore, eppure lui scende fresco e pimpante dalla bici come se si fosse appena alzato dal letto. Sul volto qualche segno di stanchezza c’è, è inevitabile, ma il sorriso e le lacrime di gioia cancellano qualsiasi negatività gli si noti addosso. È lui il dominatore della Corsa Gialla che precede l’anno olimpico, il terzo vincitore più giovane grazie ai suoi 22 anni compiuti a gennaio. Si è fatto strada durante l’anno in corso sfruttando tutte le chance capitategli: l’infortunio di Froome al Delfinato; la leadership capitatagli per la scarsa vena di Thomas; un Team Sky/Ineos che lo ha lasciato fare assecondando la sua forma spaziale. Il tutto ha portato dritta a un trionfo a sorpresa, ma destinato a ripetersi nel corso dei prossimi anni. Il trionfo di Parigi ha seguito quelli alla Parigi-Nizza di marzo e del Tour de Suisse di giugno: che questo potesse essere il suo anno lo si era già potuto capire.

Tutte le maglie del Tour de France 2019

Per il giovanissimo colombiano la maglia gialla non è stata la sola portata a casa. La sua tenera età ha fatto si che si portasse a casa anche quella bianca di miglior giovane della competizione, staccando di 24 minuti il primo dei papabili inseguitori: il francese Gaudu.

  • Maglia BIANCA (miglior giovane): Egan Bernal. Da vincitore del Tour 2019 è normale che indossasse anche questa potendo prender parte alla competizione;
  • Maglia A POIS (miglior scalatore): Romain Bardet. Sono stati solo 8 i punti di vantaggio a fine corsa del francese sul trionfatore Bernal che è andato a un passo dal tris;
  • Maglia VERDE (a punti): Peter Sagan. Il ceco del team Bora Hansgrohe ha avuto nettamente la meglio grazie al suo essere passista ma anche ottima velocista, ottenendo punti in due tipologie di tappe differenti.
  •   
  •  
  •  
  •