Giro d’Italia 2020, Fuglsang soddisfatto: “Sono in un ‘ottima posizione di classifica”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio Segui


Conferenza stampa nel giorno di riposo anche per il corridore dell’Astana Jakob Fuglsang, uno dei più grandi avversari di Vincenzo Nibali in questo Giro d’Italia, il corridore danese ha analizzato la tappa di ieri con arrivo a Roccaraso e la situazione in classifica generale, con uno sguardo alle prossime tappe. “Ieri è stata una giornata molto lunga con una partenza veloce e poi siamo andati con un passo più regolare -. La Deceuninck ha provato a prendere il controllo dalla penultima salita e la Trek ha cercato di mettere pressione. Ma la mia squadra ha fatto un ottimo lavoro.Per fortuna la mia squadra mi ha protetto tutto il giorno, standomi vicino e assicurandosi che non ci fossero attacchi pericolosi”.

Ieri è stato davvero importante stare al riparo, ma avevo capito che dovevo aspettare gli ultimi tre chilometri per fare qualcosa. Poi ci siamo accorti che c’era molto vento contrario nel finale, quindi non ho visto possibilità di tentare qualcosa prima degli ultimi metri. Ero con tutti gli uomini di classifica generale e ho dato il massimo. Ho guadagnato un po’ di secondi nella classifica generale, tutto sommato ieri è stata una buona giornata per me e per la squadra e sono contento dei risultati ottenuti finora. Penso di aver dimostrato ancora una volta che sulle salite sono davanti, dove devo essere, dove voglio essere. È una bella sensazione. Spero che arrivino delle belle giornate di sole“.

Classifica generale Giro d’Italia 2020, la top 10

1 Joao Almeida (Por) Deceuninck-Quickstep 35:35:50

2 Wilco Kelderman (Ned) Team Sunweb 0:00:30

3 Pello Bilbao (Spa) Bahrain McLaren 0:00:39

4 Domenico Pozzovivo (Ita) NTT Pro Cycling 0:00:53

5 Vincenzo Nibali (Ita) Trek-Segafredo 0:00:57

6 Jakob Fuglsang (Den) Astana Pro Team 0:01:01

7 Harm Vanhoucke (Bel) Lotto Soudal 0:01:02

8 Patrick Konrad (Aut) Bora-Hansgrohe 0:01:11

9 Jai Hindley (Aus) Team Sunweb 0:01:15

10 Rafal Majka (Pol) Bora-Hansgrohe 0:01:17

  •   
  •  
  •  
  •