Bernal: “Amo il Giro d’Italia. Voglio vincerlo, penserò a Marco Pantani”

Pubblicato il autore: Giuseppe Biscotti Segui


Bernal mette nel mirino il Giro d’Italia. Dopo un 2020 sfortunato a causa dei problemi alla schiena che lo hanno condizionato per mesi, il ciclista colombiano ha annunciato la sua partecipazione alla Corsa Rosa 2021. Il vincitore del Tour de France 2019 ha iniziato bene la stagione con i due secondi posti nella tappa del Mont Ventoux al Tour de la Provence e al Trofeo Laigueglia, piazzandosi dietro all’olandese Mollema. I malanni fisici sembrano essere alle spalle ma Bernal sarà costretto a conviverci anche nel 2021. Lo ha dichiarato il corridore della Ineos in un’intervista esclusiva su La Gazzetta dello Sport nella quale ha parlato anche dei programmi futuri. Ecco un estratto dell’articolo sul quotidiano sportivo:

Bernal dichiara: “Il mio obiettivo per il Giro di quest’anno è tornare a essere l’Egan a cui piace attaccare, l’Egan che non ha paura di cadere. Penserò a Marco Pantani. Mi sto preparando al 100% per arrivare bene al Giro, ma ovviamente anche gli altri si stanno preparando per vincere. Non correrò da solo. Sul Ventoux la schiena non mi ha causato troppo dolore. Purtroppo so che dovrò conviverci, almeno per quest’anno. Voglio solo godermi questa gara. E quello che succede, succede. Ogni volta che dovevo partecipare, è sempre successo qualcosa che mi ha impedito di farlo. Questa volta non sarà la stessa cosa. Sono impaziente. È sempre meraviglioso per me correre in Italia perché ho tanti amici lì, perché conosco le strade e perché ho tanti bei ricordi. Per il momento il Giro è l’unico obiettivo che ho in mente. Poi, se mi sento bene, inizierò a pensare alle Olimpiadi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Freccia Vallone 2021: percorso, favoriti, streaming e diretta tv Rai Sport?