Liegi-Bastogne-Liegi, trionfa Tadej Pogacar, Alaphilippe battuto

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto

Liegi-Bastogne-Liegi
Da poco si è conclusa la 107esima edizione della Liegi-Bastogne-Liegi, la classica che chiude il trittico delle Ardenne. A vincere l’edizione 2021 della corsa lo sloveno Tadej Pogacar. Il 22enne, corridore della UAE Team Emirates, campione in carica del Tour de France, ha battuto in volata il campione del mondo Alaphilippe. La classica belga si conclude con una bella volata a cinque corridori partita a 250 metri dall’arrivo. Lo sloveno si prende la sesta vittoria stagionale per poco più di mezza ruota, riuscendo ad avere la meglio su Alaphilippe, Gaudu, Valverde e Woods.

Liegi-Bastogne-Liegi, applauso a Lorenzo Rota

Sicuramente una gara entusiasmante la Decana delle grandi classiche, con la prima edizione risalente al 1892. Uno sprint perfetto quello di Pogacar, che fino ai 150 metri dalla fine era in ultima posizione del gruppetto che si è giocato la vittoria. All’improvviso battezza la ruota di Alaphilippe e riesce a raggiungere la vittoria, con il francese Gaudu che ha chiuso il podio. Quarto Valverde a 41 anni, quinto Woods; Formolo 16° migliore italiano. Da segnalare la squalifica di Carapaz per avere assunto una posizione adesso vietata in discesa.

Un applauso in chiave italiana lo merita Lorenzo Rota, a lungo in fuga. Mentre Davide Formolo, 2° nel 2019, come previsto ha lavorato in funzione di Tadej Pogacar.

  •   
  •  
  •  
  •