Il Nibali pensiero: “Le persone mi aspettano, non mollo anche per loro”. Incertezza sulle Olimpiadi

Pubblicato il autore: Chiarella Serra Segui

Nibali
Nibali continua il Giro d’Italia e nella tappa odierna tenterà la fuga per togliersi la soddisfazione almeno di una vittoria di tappa in questa corsa rosa davvero sfortunata per il corridore messinese.
Al processo alla tappa ha affermato: “Purtroppo le sensazioni non sono mai state il massimo, ma ormai mancano due giorni alla fine e bisogna stringere i denti. Le persone mi aspettano, non mollo mai anche per loro. Se le gambe mi assisteranno, cercherò di andare in fuga, poi vediamo…”.

Nibali, incertezza sulle Olimpiadi. Le dichiarazioni del corridore

Lo Squalo dello Stretto è tornato a parlare delle Olimpiadi di Tokyo in programma a luglio. Al riguardo ha sottolineato: “L’avvicinamento alle Olimpiadi è un momento importante, la rosa è grande, ci sono dei passaggi che bisogna fare per gradi, bisogna parlarne col CT, al momento non posso dire di essere certo della convocazione perché comunque bisogna andare forte. In questo Giro era più facile restare a casa, io ho scelto di venire perché il Giro mi ha dato tantissimo, me l’ha dimostrato il pubblico che mi applaudiva, le persone mi aspettano e per me è un motivo per cercare di continuare”.

Agli appassionati di ciclismo non resta che seguire la tappa odierna per scoprire se lo Squalo dello Stretto riuscirà ad andare in fuga e vincere eventualmente la tappa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ciclismo, Cronometro Uomini Elite: streaming gratis e diretta tv? Dove vedere Campionati Italiani