Davide Cassani su Tokyo: “Ho otto nomi in testa”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Davide Cassani su Tokyo
Davide Cassani
su Tokyo ha le idee chiare anche se i corridori da portare alle Olimpiadi sono solo cinque.

Davide Cassani su Tokyo. Le dichiarazioni

Il ct della nazionale di ciclismo azzurro si è espresso ai microfoni della Rai durante la trasmissione RadioCorsa parlando di Tokyo. Le Olimpiadi sono in programma nel mese di luglio e al riguardo Cassani ha dichiarato: “I cinque non li ho ancora decisi, ma non ci sono riserve, ci sono cinque titolari e basta. Caruso è un corridore che ha dimostrato le sue qualità, partito da gregario, ha fatto il capitano e nel migliore dei modi. Porto Ganna, che non porta via il posto a nessuno perché è iscritto su pista e poi se verrà Bettiol farà la crono,  non posso portare Affini, perché c’è un dislivello di 6500 metri.  Ho otto nomi in testa e ho già cominciato a parlare con loro e penso di trovare i corridori giusti. Nibali è un grande patrimonio italiano e ha tenuto in piedi la baracca per i GT negli ultimi 8-9 anni, a Rio ci siamo andati vicini e non ci siamo riuscito a causa di una caduta. Sto parlando con lui e stiamo cercando la soluzione giusta. Comunque con lui non ci sono mai stati problemi e non ci saranno nemmeno in questa occasione”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Ciclismo, Cronometro Uomini Elite: streaming gratis e diretta tv? Dove vedere Campionati Italiani
Tags: