La nuova vita di Fabio Aru raccontata dallo stesso Cavaliere

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

La nuova vita di Fabio Aru
La nuova vita di Fabio Aru ce la racconta lo stesso corridore in un evento organizzato a Cagliari per salutare anche la sua amata terra natia, dopo la decisione di dire addio al ciclismo professionistico.

All’Ansa Aru ha parlato di quello che verrà dopo il ciclismo chiosando: “Nel futuro vedo il matrimonio e l’allargamento della famiglia, per dare a nostra figlia una sorellina o un fratellino. Mi piace fare sport, ieri ero in giro con gli amici di Villacidro, con orari diversi rispetto a quando mi allenavo per le competizioni”.

 

La nuova vita di Fabio Aru. Il corridore racconta i progetti futuri

 

Proprio sul cambiamento relativo allo stile di vita ha poi sottolineato:  “Ora mi muovo in orari prima impensabili, alle 14 o alle 18. Ogni giorno faccio qualcosa. Ad un certo punto sono diventato un’azienda: tanti impegni anche fuori dagli allenamenti e dalle gare. Nel corso degli anni ho avuto bisogno di collaboratori pagati da me. Qualcuno mi ha deluso, sono rimasto ferito”.
Nell’incontro in Sardegna, Aru ha spiegato anche quali sono alcuni dei suoi prossimi obiettivi: “Nei prossimi giorni sarò al Giro di Sardegna per amatori come testimonial, poi vorrei tornare a organizzare la PedalAru e, appena si potrà, una bella festa per i tifosi che mi hanno sostenuto finora”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: