Malore per Garofoli. Il ciclista costretto a fermarsi svela il problema

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Malore per Garofoli
Malore per Garofoli. Si tratta dell’ennesimo ciclista che in queste ultime settimane stanno avendo dei malori improvvisi che dopo tutti gli accertamenti del caso, sono costretti a fermarsi dall’attività sportiva. Garofoli, corridore dell’Astana era in sella alla sua bicicletta, quando ha accusato un malore e i soccorsi sono intervenuti tempestivamente. Il corridore dovrà ora stare fermo tre mesi e poi dopo ulteriori accertamenti potrà riprendere gradualmente.

Malore per Garofoli. Le dichiarazioni

Il corridore ha affidato il racconto al suo profilo Instagram dove ha scritto: “Nessuno colpisce duro come la vita. Passiamo il nostro tempo a programmare il nostro futuro, ad inseguire i nostri obbiettivi, senza renderci conto che le cose nella vita a volte non vanno come vorremmo e non possiamo farci nulla. Per fortuna o purtroppo, dopo un malore avvertito domenica scorsa in gara, sono andato al pronto soccorso per fare degli accertamenti, e mi è stata diagnosticata una miocardite acuta, un infiammazione del cuore, probabilmente causata dal covid-19. Per fortuna direi sono riuscito ad accorgermi per tempo, e seguendo le indicazioni del prof. Dello Russo Antonio e l’aiuto del dott. Roberto Corsetti, tutto supervisionato dal dott. Emilio Magni, potrò tornare più forte di prima. Ora devo armarmi di tanta pazienza, affronterò un lungo periodo di stop circa 3 mesi e dopo di che una ripresa graduale. Un grazie a tutte le persone che mi sono vicine e al team che mi ha dato tutto il sostegno”.

Non resta che fare gli auguri al corridore per una pronta guarigione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Conference League, Roma-Feyenoord: streaming gratis e diretta TV8 o Sky Sport?
Tags: