Ciclismo, Davide Cassani si esprime sul momento difficile dell’Italia

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu

Ciclismo, Davide Cassani
Ciclismo, Davide Cassani si esprime sul momento difficile dei colori azzurri. L’ex Ct della Nazionale azzurra di ciclismo è stato ospite di Gian Luca Giardini e Francesca Cazzaniga a Bike2u, trasmissione di Sport2u, la web tv di OA Sport. Qui, ha affrontato diverse tematiche legate al ciclismo e soprattutto alla crisi che sta colpendo l’Italia.
Al riguardo ha sottolineato: “Ci siamo un po’ fermati. Quando ero dilettante io in Italia c’erano 6-7 corse a tappe all’anno, quest’anno ne hanno fatte 3 e il Giro d’Italia rischia di saltare. Le squadre degli altri Paesi fanno un calendario all’altezza. Il Team Friuli non ha budget elevatissimo ma ha un ottimo programma, tanti giovani sono diventati professionisti e sono promesse. Dobbiamo offrire ai giovani le migliori opportunità. L’importante è che anche andando all’estero si abbia la possibilità di crescere”.

 

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Giugliano-Foggia: streaming LIVE e diretta tv Antenna Sud?

Ciclismo, Davide Cassani si esprime sul ciclismo italiano

Cassani ha chiosato anche sui giovani talenti italiani spiegando com’è la situazione attuale nel nostro territorio: “Abbiamo vinto gli ultimi due Mondiali Under 23  e anche degli Europei, vuol dire che abbiamo ragazzi che stanno crescendo molto bene ma proprio per colpa del nostro programma di corse hanno bisogno di più tempo per maturare. Se nascerà una formazione italiana ci saranno più possibilità, anche se ora ci sono tre Professional che danno la possibilità di passare Pro e crescere”.
Non resta che attendere la prossima stagione per comprendere se il movimento del ciclismo italiano subirà dei cambiamenti in tal senso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: