Giro di Italia 2021, Almeida ed Evenepoel con Deceuninck-Quick-Step

Pubblicato il autore: Emanuela Francini Segui

Giro di Italia 2021
Grande attesa per il Giro di Italia 2021. L’evento partirà sabato 8 maggio a Torino, attraversando 21 tappe per ben 3 settimane. Il grande evento terminerò domenica 30 Maggio, nel luogo in cui è nato, ovvero Milano. In queste ultime ore continuano ad uscire notizie circa i partecipanti al Giro d’Italia. Ultima riguarda la Deceuninck Quick-Step, squadra belga, che schiererà i suoi pezzi da novanta, ovvero Joao Almeida e Remco Evenepoel.

Giro di Italia 2021, grande attesa per Almeida ed Evenepoel

Saranno Joao Almeida e Remco Evenepoel le punte di diamante della Deceuninck-Quick-Step al via del prossimo Giro d’Italia che scatterà sabato da Torino. A supportare i due capitani ci saranno: l’azzurro Fausto Masnada, terzo all’ultimo Giro del Romandia, ed il britannico James Knox quando la strada salirà. Iljo Keisse, Remi Cavagna e Pieter Serry aiuteranno invece i capitani nelle altre situazioni di corsa.

Leggi anche:  Dove vedere Giro d'Italia tappa 10: streaming e diretta tv

Il portoghese è alla seconda apparizione nella corsa rosa dopo che nell’edizione 2020 ha chiuso al quarto posto nella classifica generale, indossando per 15 giorni di fila la maglia di leader. Almeida, classe ’98, è stato uno delle belle sorprese dello scorso Giro d’Italia.

Joao, però, per poter migliorare il suo piazzamento finale, dovrà stare attento alla concorrenza di Evenepoel. Il belga, classe 2000, è al debutto alla Corsa Rosa e senza correre è considerato dai bookmakers come secondo favorito. Il giovane della Deceunick si è però infortunato gravemente allo scorso Giro del Lombardia, e da quel momento non ha più corso. Da valutare le sue condizioni di salute e la sua tenuta in strada, tenendo soprattutto conto che si tratterà della prima corsa a tappe di tre settimane della sua carriera. A tal proposito ecco cosa ha dichiarato: “Sono felice di tornare a correre dopo così tanto tempo, durante il quale ho lavorato duro per farmi trovare pronto. Il fatto che sia la mia prima gara dallo scorso agosto significa che dovremo vedere come reagirà il mio fisico. Vedremo giorno per giorno come va“.

  •   
  •  
  •  
  •