“Cobra”, presentata l’autobiografia di Sandro Tovalieri VIDEO

Pubblicato il autore: Alessandro Cipolla Segui

presentaszione lbro sandro tovalieri
Sala gremita in ogni ordine di posto alla libreria Nuova Europa per la presentazione di “Cobra“, l’autobiografia di Sandro Tovalieri scritta assieme alla giornalista Susanna Marcellini. Tra gli ospiti Maria Sensi, vedova dell’indimenticabile presidente giallorosso Franco, l’opinionista e presidentessa della Res Roma femminile Diana Stefani, Gianni Di Marzio ed il giornalista Alfredo Pedullà.


Tanti gli amici ma anche tanti tifosi, di ogni età, che non hanno voluto mancare all’appuntamento della presentazione del libro, accalcandosi poi alla fine della conferenza di presentazione per il rituale autografo da parte del Cobra. Carriera aìscandita dai gol quella di Tovalieri, fin dai suoi esordi con la maglia della Roma dove è cresciuto calcisticamente. I prestiti ad Arezzo e Pescara dove inizia a farsi notare, per poi tornare in giallorosso. Nel 1986 però passa all’Avellino, per tornare all’Arezzo dove a suon di gol passa poi all’Ancona prima di tornare in Serie A. Tre stupende stagioni a Bari dove forma con Igor Protti una coppia micidiale, poi il girovagare tra Atalanta, Reggiana, Cagliari e Sampdoria, prima di scrivere una pagina memorabile del calcio italiano con la primozione in massima serie del Perugia. Finita la carriera da giocatore l’inizio dell’avventura con le giovanili della Roma, interrotta però con l’avvento della nuova dirigenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cluj-Roma, Fonseca: "La nostra missione è vincere"
Tags: ,