Roma-Lazio 1-3 una doppietta di Keita abbatte i Giallorossi – I video dei gol

Pubblicato il autore: Giovanni Cardarello
roma-lazio_keita

Il gol di Keita (foto-tv)

La Lazio torna a vincere un derby di campionato dopo quasi 5 anni piegando 3-1 la Roma nel lunch match della 34° giornata di Serie A.Grande protagonista del match Keita che apre e chiude le marcature, nel mezzo il pareggio su rigore di De Rossi e il gol di Basta. I biancocelesti compiono un passo probabilmente decisivo per la qualificazione in Europa League e fanno tramontare le, pur remote, speranze dei ‘cugini’ di inseguire il sogno scudetto. Ora Dzeko e compagni, fermi a 75, sono a 9 punti dai bianconeri a 4 giornate dalla fine e rischiano di vedersi avvicinare dal Napoli. Gli uomini di Inzaghi consolidano il 4° posto salendo a quota 67, a +3 sull’Atalanta. Partenza sprint della Roma, dopo tre minuti lancio in area sulla sinistra per Dzeko che controlla, evita de Vrij con un dribbling a rientrare e calcia da pochi metri: conclusione centrale, alzata in angolo da Strakosha. All’8′ grande accelerazione di Salah sulla destra, l’egiziano si accentra e va al tiro con un rasoterra di sinistro sul quale Strakosha si allunga toccando in angolo. Al 12′ passa però la Lazio con Keita. Milinkovic-Savic serve in verticale il senegalese che evita con un dribbling a rientrare Fazio e calcia in porta, il suo tiro passa sotto le gambe di Emerson e s’infila alla sinistra di Szczesny. Subito il gol la Roma si disunisce e lascia campo alla Lazio. Al 20′ grande giocata di Parolo che si fa metà campo palla al piede Parolo e arrivato ai 25 metri va al tiro di destro, pronta la risposta di Szczesny che in tuffo devia in angolo. Poco dopo la mezz’ora Keita entra in area ma scivola al momento del tiro, Fazio sbaglia il rinvio, irrompe Parolo che va al tiro dal limite dell’area sul quale si supera il portiere giallorosso deviando in angolo. Proprio nel suo momento peggiore la squadra di Spalletti trova il pareggio grazie a un errore di Orsato. Strootman cade in area senza che ci sia contatto con Wallace ma l’arbitro indica il dischetto e ammonisce Biglia per proteste. Dagli undici metri De Rossi va a segno. In apertura di ripresa subito giallorossi vicini al vantaggio dopo due minuti. Salah va via in area sulla destra e centra per Dzeko il cui destro da pochi passi è deviato in angolo da Strakosha con un grande intervento. Al 5′ la squadra di Inzaghi trova il gol con Basta. Cross dalla sinistra di Lulic per il serbo che controlla di petto al limite e calcia di sinistro, la palla deviata col ginocchio da Fazio s’infila nell’angolo alla destra di Szczesny. Basta segna la sua prima rete in Serie A con la maglia della Lazio e ritrova il gol dopo oltre tre anni. La squadra giallorossa prova la replica con Nainggolan che va al tiro da fuori area bloccato da Strakosha Al quarto d’ora ancora Lazio: Basta in area per Keita che anticipa Szczesny ma il suo pallonetto si perde sul fondo. Al 20′ Spalletti inserisce Perotti per Fazio e sette minuti più tardi prova il tutto per tutto inserendo Totti per De Rossi. Per il 40enne capitano è stata la 44esima e probabilmente ultima presenza nella stracittadina. Al 37′ la squadra di Inzaghi sfiora il tris. Biglia ruba palla a Totti e verticalizza per Felipe Anderson, il brasiliano entra in area sulla sinistra e prova il diagonale ma Szczesny salva i suoi mettendo in angolo di piede. Il tris arriva tre minuti dopo ancora con con Keita. Lancio in contropiede per Lulic che entra in area sulla sinistra e poi serve il senegalese che, tutto solo, insacca comodamente in rete di destro. Nel finale espulso Rudiger per un brutto fallo ai danni di Djordjevic. Decisione giusta

Leggi anche:  Sturm Graz-Lazio streaming DAZN e diretta tv Sky o Tv8? Dove vedere Europa League

Roma-Lazio, Highlights

https://www.youtube.com/watch?v=KRxuexpoM0c

Roma-Lazio, il LIVE del Derby della Capitale

93′ Finisce il Derby Roma-Lazio, nuova lezione di calcio di Inzaghi a Spalletti, Keita Balde sontuoso
92′ ESPULSO Rudiger per fallaccio su Djorjevic
92′ AMMONITO Parolo per gioco falloso
91′ Mezza girata volante di Milinkovic-Savic palla a lato di poco
90′ Saranno 3 i minuti di recupero
87′ SOSTITUZIONE Lazio entra Djordjevic ed esce Keita
85′ AMMONITO Keita per eccesso di esultanza


84′ GOL DELLA LAZIO, 1-3 Keita su contropiede mortifero di Lulic segna a porta vuota
82′ Miracolo di Szczesny su Felipe Anderson lanciato a rete
80′ AMMONITO Hoedt per gioco falloso
79′ Gran destro di Totti da fuori area ma Milinkovic-Savic lo blocca
77′ Tiraccio di Emerson Palmieri, palla lontano dai pali
71′ SOSTITUZIONE Lazio entra Hoedt ed esce De Vrij
71′ SOSTITUZIONE Roma entra Totti ed esce De Rossi
63′ Spalletti ridisegna ancora la Roma che torna al 4-2-3-1 con Rudiger e Manolas centrali
63′ SOSTITUZIONE Roma entra Perotti ed esce Fazio
62′ Ancora la Lazio vicina al gol con Felipe Anderson che va al tiro ma Szeczesny di piede devia in angolo
59′ Pericolosissimo Keita che sfiora l’eurogol con un tocco sotto su Szczesny in uscita
54′ Reagisce la Roma con un gran tiro di Nainggolan che Strakosha blocca a terra
49′ GOL DELLA LAZIO, 1-2 autogol di Fazio su tiro di Basta
48′ Bella parata di Strakosha su tiro da centro area di Dzeko su cross di Salah
46′ Spalletti ridisegna la Roma e passa al 3-4-2-1
46′ SOSTITUZIONE Roma entra Bruno Peres ed esce El Shaarawy
Ore 13.35 Inizia il Secondo Tempo di Roma-Lazio
49′ Finisce il Primo Tempo di Roma-Lazio, pesa come un macigno la decisione di Orsato sul rigore alla Roma
45′ Saranno 3 i minuti di recupero
44′ GOL DELLA ROMA, 1-1 De Rossi su rigore
43′ AMMONITO Biglia per proteste
43′ Rigore per la Roma, ma Orsato commette un clamoroso errore, la massima punizione non c’era
42′ SOSTITUZIONE Lazio, entra Felipe Anderson ed esce Lukaku
41′ Lukaku accusa problemi muscolari e non riesce a proseguire
40′ Tiro di Rudiger dalla distanza, Strakosha blocca a terra
38′ Si pareggiano gli episodi dubbi, Bastos impedisce a Dzeko lo scatto decisivo per colpire a rete. Episodio dubbio
34′ La Lazio micidiale in contropiede, tiro secco di Parolo ma Szczesny devia in angolo
28′ Keita entra in area dalla destra palla al piede, prova il destro ma è murato da Fazio.
20′ Problemi ad un occhio per El Shaarawy dopo un colpo fortuito di Lukaku
18′ La Lazio controlla senza affanno, la Roma sembra accusare il colpo
17′ Gran tiro di Parolo che Szczesny devia in angolo
14′ Scontro in area tra Manolas e Lukaku. Situazione dubbia

Leggi anche:  Dove vedere Hellas Verona-Udinese, streaming e diretta Tv

12′ GOL DELLA LAZIO, 0-1 Keita. Prodezza della punta che si libera di Fazio e colpisce sotto le gambe di Emerson Palmieri e fa secco Szczesny
10′ Bella reazione della Lazio con tiro dal limite di Biglia, palla a lato di poco
7′ Salah scappa a Lukaku, rasoiata siò secondo palo ma Strakosha devia in angolo
2′ Miracolo di Strakosha su tiro di Dzeko da pochi passo, palla in angolo
Ore 12.30 Inizia il Derby della Capitale Roma-Lazio
Inzaghi all’ultimo è costretto a rinunciare a Immobile alla prese con i postumi di un’influenza, al suo posto Lukaku con Milinkovic-Savic avanzato alle spalle di Keita
Ecco le formazioni ufficiali che Luciano Spalletti e Simone Inzaghi schiereranno nel Derby Roma-Lazio della 12.30. Diretta LIVE su questa pagina

Roma-Lazio 1-3, il tabellino

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Fazio (63’Perotti), Manolas, Emerson; De Rossi (71’Totti), Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy (46’Bruno Peres); Dzeko . Allenatore: Luciano Spalletti. A disposizione: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Vermaelen, Mario Rui, Paredes, Grenier, Gerson,

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, De Vrij (71’Hoedt), Wallace; Basta, Parolo, Biglia, Lulic; Lukaku (41’Felipe Anderson); Milinkovic-SavicLulic; Keita (87’Djordjevic). Allenatore: Simone Inzaghi. A disposizione: Vargic, Adamonis, Patric, Radu, Murgia, Crecco, Luis Alberto,  Lombardi, Immobile.

Reti: 12° Keita, 44° De Rossi (rigore), 49° (autogol) Fazio, 84° Keita
Ammoniti: Biglia, Hoedt, Keita, Parolo
Espulsi: Rudiger
Angoli: 8-5
Arbitro: Daniele Orsato di Vicenza
Assistenti: Costanzo Alessandro, Passeri Matteo

Roma-Lazio, la presentazione

Il pareggio della Juventus a Bergamo rende Roma-Lazio un’occasione d’oro per i Giallorossi per diminuire lo svantaggio dalla capolista. “Il derby è bello da giocare e da vivere – il commento di Luciano SpallettiMi piace emozionarmi sarà una partita simile a quelle di Coppa Italia. Inzaghi è bravo, ha saputo sfruttare il collettivo. Sono capaci di ribaltare con imprevedibilità e hanno giocatori che creano problemi a tutti, basta vedere la loro classifica“. C’è la possibilità di diminuire il distacco dalla Juventus: “Ci siamo fatti un bel mazzo questa stagione, non lasceremo nulla d’intentato. Possiamo ancora recuperare dei punti e vedere ogni volta a che distanza siamo. 90 punti sarebbero tantissimi. Nel girone di ritorno l’anno scorso abbiamo fatto 46, cioè 92 se ci fossi stato dall’inizio e avrei vinto il campionato. Però non era la mia squadra, la mia è quella di quest’anno. L’ho voluta così e ho messo mano sempre in base a ciò che si poteva fare. Se riuscissimo ad arrivare secondi sarebbe tanta roba sono molto soddisfatto del percorso e degli elementi di questo percorso, al di là del risultato“. Replica Simone InzaghiDomani vorremmo aiutare la Juventus a vincere lo scudetto per giocare in questo modo due finali, ma sappiamo cosa voglia dire giocare un derby, dovremo ribaltare i pronostici come fatto nei derby di Tim Cup“. Parola di Simone Inzaghi alla vigilia di un derby che vale tanto. I primi due, quelli di Coppa Italia li ha vinti alla grande. Ora quello che potrebbe dare il là alla conquista dell’Europa. “Mi dispiacerebbe vedere pochi laziali allo stadio – continua -. Spero ci siano tanti tifosi come nel derby di ritorno in Coppa Italia, dove eravamo in trasferta ma non sembrava. Leggo di una Lazio serena e rilassata, ma l’Europa non è stata ancora centrata: abbiamo davanti partite complicatissime, la prima contro una Roma sicuramente favorita. Sappiamo di dover fare una grande impresa. Per monte ingaggi e fatturato non dovrebbe esserci partita ma abbiamo acquisito certezze. Non guardo gli altri risultati, né Inter-Napoli né Atalanta-Juventus: non lo facevo da giocatore e non lo faccio ora da allenatore. Non dobbiamo fare calcoli, ma rispettare tutti”.

Roma-Lazio, le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Manolas, Emerson; De Rossi, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko. Allenatore: Luciano Spalletti.

Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Napoli-Torino: le scelte di Spalletti e Juric

Lazio (3-4-2-1): Strakosha; Radu, Wallace, De Vrij; Basta, Parolo, Biglia, Lulic; Milinkovic-Savic, Anderson; Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.

Roma-Lazio, l’arbitro

Il quarto Roma-Lazio della stagione sarà diretto da Daniele Orsato. Quarta stracittadina per l’arbitro veneto, due pareggi  (o a o del 2014 e 2 a 2 nel 2015 con la doppietta di Totti) e una vittoria biancoceleste: la finale di Coppa Italia del 26 maggio 2013. In questa stagione Orsato ha diretto la Roma in due occasioni: nella vittoria esterna per 3 a 1 contro il Napoli e allo Juventus Stadium, con la squadra di Spalletti sconfitta 1 a 0 con il gol di Higuain. L’ultimo incrocio tra Orsato e la Lazio risale all’11 settembre 2016, con l’1-1 al Bentegodi contro il Chievo.

Roma-Lazio, come vederla in streaming gratis

Il Derby dell’Olimpico valido per la 34° Giornata della Serie A 2016-2017, sarà trasmesso in diretta da Sky e da Mediaset Premium. In streaming sarà possibile seguirla sulle applicazioni Sky Go e Medium Play o su alcuni siti (illegali), tra cui rojadirecta e redstreamsport. Segnaliamo inoltre che molti gruppi facebook dedicati ai giallorossi e ai biancocelesti riproducono le partite, sottolineiamo che anche questa pratica è illegale. Esistono, infine, alcune app scaricabili dagli Store Android e IOS dedicate allo streaming online gratuito, le più efficaci sono Ace Sports, Mobi Kora e Arena4Viewer.

  •   
  •  
  •  
  •