Manchester United-Tottenham 2-1, Mourinho vola in finale di FA Cup

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
HUDDERSFIELD, ENGLAND - OCTOBER 21: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts during the Premier League match between Huddersfield Town and Manchester United at John Smith's Stadium on October 21, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

José Mourinho – Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Manchester United-Tottenham 2-1, Mourinho beffa Pochettino. I Red Devils torneranno a Wembley il prossimo 19 maggio. Il Manchester United batte il Tottenham e aspetta la vincente tra Chelsea e Southampton.

97′- E’ finita! Il Manchester United vince per 2-1 contro il Tottenham e va in finale di FA Cup.
94′ – gioco fermo per l’infortunio a Rashford. Si prolungherà il recupero. Entra Fellaini per uno stremato Sanchez.
92′ – chiuso Rashford, lanciato in contropiede. Intervento provvidenziale di Vertonghen.
90′ – saranno 5 i minuti di recupero di Manchester United-Tottenham.
88′ – altra punizione per gli Spurs, fallo di Sanchez su Dier. Calcia Lamela per la testa di Sanchez, palla alta sulla traversa.
87′- ci prova Lucas da fuori per il Tottenham, tiro a lato di molto. per gli Spurs entra Wanyama per Dembele.
85′ – Ultimi cinque minuti più recupero di Manchester United-Tottenham. Ammonito Rashford per simulazione. Cambio per Pochettino, fuori Son e dentro Lamela.
82′ – buon fallo conquistato da Lingard, ammonito Dier nell’occasione. Cambio nello United, fuori Lingard e dentro Rashford.
80′ – cambio nello United. Fuori Valencia per infortunio, dentro Darmian.
78′ – punizione laterale pericolosa per il Tottenham, fallo di Valencia su Son. Calcia Eriksen, poi Vertonghen sulla respinta della difesa calcia alle stelle.
75′ – ultimo quarto d’ora di Manchester United-Tottenham. Pogba pericoloso, il tiro del francese viene deviato in corner da Vorm.
72′ – gli Spurs sembrano aver accusato il colpo del gol di Herrera e stentano a riorganizzarsi. Ci prova Eriksen da 25 metri, palla di poco fuori.
69′ – cambio nel Tottenham, fuori Davies e dentro Lucas. 
66′- United vicino al terzo gol con Lukaku. Il centravanti belga conclude di sinistro da dentro l’area, palla di poco fuori.
62′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! MANCHESTER UNITED IN VANTAGGIO! Ha segnato Herrera, tiro di destro da fuori area che non trova preparato Vorm. Manchester United-Tottenham 2-1.
61′- secondo tempo a ritmo inferiore rispetto al primo. In caso di parità, tempi supplementari ed eventuali calci di rigore.
58′ – ancora Spurs in avanti. Kane conclude da dentro l’area, Jones devia in corner.
55′- primi dieci minuti del secondo tempo di Manchester United-Tottenham, ancora parità a Wembley.
52′ – la difesa chiude a fatica su Eriksen che stava per calciare dal limite dell’area.
49′- la ripresa comincia come il primo tempo, con gli Spurs che mantengono il predominio del possesso palla. Ammonito Alli per un fallo su Lingard.
46′- comincia il secondo tempo di Manchester United-Tottenham, nessun cambio per i due allenatori.

Leggi anche:  Sci alpino femminile, slalom speciale Levi II: Vlhova concede il bis. 5ª Shiffrin, 8ª I.Curtoni

SECONDO TEMPO

47′ – palo del Tottenham, lo ha colpito Dier, con deviazione di Smalling, con un preciso destro dal limite dell’area di rigore. Finisce qui il primo tempo di Manchester United-Tottenham, 1-1.
45′- saranno due i minuti di recupero.
44′ – United in avanti con Pogba, botta del francese da fuori area con Vorm che devia in angolo.
42′ – calcio d’angolo per il Tottenham, ma Eriksen indirizza il pallone troppo su De Gea che blocca in presa sicura.
40′ – ultimi cinque minuti del primo di Manchester United-Tottenham, che sono sul punteggio di 1-1.
37′ – gli Spurs continuano ad avere in mano il pallino del match, ma lo United è pronto sempre a ripartire.
34′ – la difesa del Tottenham chiude a fatica una percussione palla al piede di Lukaku.
31′ – mezz’ora di calcio godibilissima a Wembley, ora le due squadre rifiatano un attimo.
28′ – ancora United pericoloso, cross di Sanchez per Lingard. Il 14 dei Red Devils non riesce a impattare bene di testa.
24′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! PAREGGIO DEL MANCHESTER UNITED! 1-1 a Wembley, gran lavoro di Pogba sulla sinstra che crossa per Alexis Sanchez che segna di testa. Manchester United-Tottenham torna in parità.
23′ – Se n’è andata la prima metà di Manchester United-Tottenham, molto meglio gli uomini di Pochettino meritatamente in vantaggio.
20′ – Ancora un angolo per gli Spurs, respinge la difesa dello United. Mourinho molto agitato davanti alla panchina dei Red Devils.
17′ – il Manchester United soffre molto sugli esterni. Ci prova Eriksen, la conclusione sporca del danese si perde di un soffio a lato della porta di De Gea.
14′ – ancora Tottenham, cross di Alli dalla sinistra per Kane. L’attaccante degli Spurs arriva con un attimo di ritardo all’appuntamento con il gol.
11′ – GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL! TOTTENHAM IN VANTAGGIO! HA SEGNATO ALLI! Cross al bacio di Eriksen e Alli insacca di sinistro in spaccata. Manchester United-Tottenham si sblocca subito.
10′ – ancora Red Devils in avanti, ci prova Lukaku di testa. Alta la conclusione del centravanti belga.
7′- primo corner per il Manchester United che cerca di reagire al buon inizio degli Spurs. Calcia Lingard dalla bandierina, ma Jones allontana la minaccia.
1′- Partiti! Subito due corner per il Tottenham che prova a comandare il match dai primi istanti di gioco.

Leggi anche:  Sci alpino femminile, slalom speciale Levi II: Vlhova concede il bis. 5ª Shiffrin, 8ª I.Curtoni

PRIMO TEMPO

Tottenham (4-2-3-1): Vorm; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dembele, Dier; Son, Eriksen, Alli; Kane. All.Pochettino.

Manchester United (4-3-3):
De Gea; Valencia, Smalling, Jones, Young, Herrera, Matic, Pogba; Lingard, Lukaku, Sanchez. All. Mourinho

Manchester United-Tottenham – FORMAZIONI UFFICIALI

Manchester United-Tottenham, le probabili formazioni. Mourinho dovrebbe affidarsi al 4-3-3, con Pogba dal primo minuto. Il francese sarà affiancato a centrocampo da Matic ed Herrera. In difesa c’è Bailly, con Smalling al suo fianco. Davanti il tridente Lingard-Lukaku-Rashford. Dal canto suo Pochettino conferma il suo collaudato 4-2-3-1. Sanchez-Vertonghen saranno la coppia centrale in difesa, con Trippier-Davies sugli esterni. Dier-Dembele formeranno la diga di centrocampo. Davanti il solito quartetto formato da Son-Alli-Eriksen alle spalle di Kane. 

Manchester United-Tottenham, chi va in finale?

Manchester United-Tottenham, ne resterà soltanto uno. Wembley, ore 18:15. Red Devils e Spurs si giocano l’accesso alla finale di FA Cup. Un trofeo per dare un senso ad una stagione, altrimenti avara di vere gioie per le due squadre. Josè Mourinho e Mauricio Pochettino si affrontano per la terza volta in stagione. Una vittoria per parte fino ad ora, nei due confronti giocati in Premier League. Vittoria all’andata per il Manchester United, 1-0 con rete nel finale di Martial. Rivincita Spurs al ritorno, per 2-0 con rete di Eriksen e autogol di Jones. Una partita dunque che vale praticamente una stagione per entrambi. Le due squadre in campionato sono praticamente certe di un piazzamento in zona Champions League e vogliono impreziosire l’annata un prestigioso trofeo. Il Tottenham in particolar modo, visto che gli Spurs non vincono la Coppa d’Inghilterra dal 1991. Molto meno lunga l’attesa del Manchester United che non alza il trofeo dal 2016.

  •   
  •  
  •  
  •