Atletica leggera: 4×400 italiana campione del mondo under 20

Pubblicato il autore: rizzoli giorgio Segui

    Foto Getty Images© scelta da SuperNews

 

E arriva un fantastico titolo mondiale per i ragazzi della 4×400 italiana ai Campionati Mondiali under 20 di atletica leggera che si sono conclusi oggi a Tampere in Finlandia.
I neo campioni del mondo sono Klaudio Gjetja, Andrea Romani, Alessandro Sibilio e Edoardo Scotti, vincitori in 3.04.05, nuovo primasto italiano juniores (il precedente risaliva al 24/7/11 con la nazionale juniores composta da Tricca, Danesini, Rontini e Lorenzi.
Alle loro spalle le formazioni di Stati Uniti in 3.05.26 e Gran Bretagna con 3.05.64. 4° posto per la Francia con 3.06.65 e 5° per il Belgio con 3.07.05 (con il campione mondiale dela gara individuale Jonathan Socoor schierato in seconda frazione). Seguono Germania con 3.07.80, Australia con 3.09.31 e Sri Lanka con 3.09.38 a completare le 8 nazioni che hanno disputato la finale.
Ieri in batteria la squadra italiana aveva corso in 3.08.35, schierando in terza frazione l’allievo Lorenzo Benati, che aveva vinto a Gyor il titolo europeo under 18 dei 400 metri, al posto di Alessandro Sibilio, subentratogli nella finale. Ma anche Benati, al pari dei compagni, è da considerare vincitore del titolo mondiale nella 4×400.
Scotti si era piazzato in questi Campionati Mondiali Under 20 al 4° posto nei 400 metri con il nuovo primato italiano under 20 di 45.84 stabilito il giorno prima in semifinale, mentre Alessandro Sibilio era stato 8° nella finale dei 400 hs.

  •   
  •  
  •  
  •