Highlights Salernitana – Empoli: 2 – 0, resta solo il Pescara tra i campani e la Serie A

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui

diretta salernitanaSalernitana – Empoli 2 – 0 (32′ Bogdan, 92′ Anderson)

Mancano soltanto 90′ minuti di gioco e con una vittoria sul Pescara (già retrocesso in C), la Salernitana potrà festeggiare il ritorno in Serie A. Allo Stadio Arechi di Salerno è andata in scena una partita vera, l’Empoli nonostante la matematica promozione conquistata settimana scorsa, ha giocato senza tirarsi indietro. Anzi, fino al gol del vantaggio dei campani, i toscani hanno addirittura dominato il terreno di gioco con i padroni di casa intimoriti. La rete di Bogdan alla mezz’ora ha dato forza alla Salernitana che ha giocato bene e portato a casa 3 punti fondamentali.

Highlights:
Il gol di Anderson

Le immagini del match

90′ + 5′ – Triplice fischio finale.
90′ + 2′ – GOL di Anderson! Anderson in area di rigore tira 3 volte prima di battere Briagnoli e chiudere la partita.
88′ – Ammonito Bajrami.
87′ – Ammonito Belec.
74′ – Morleo ancora di testa impegna Belec.
72′ – GOL ANNULLATO alla Salernitana. Rete firmata da Djuric che per prendere posizione commette fallo sul difensore toscano.
64′ – Ci prova anche Gondo da fuori area, palla alta di un soffio.
61′ – Tutino in area di rigore trova spazio per il tiro ma calcia malamente a lato.
50′ – Crociata servito in area di rigore, apre il piatto ma incredibilmente non inquadra la porta. Empoli vicino al pareggio.
48′ – OCCASIONE Salernitana. Tutino serve Coulibaly in area, il centrocampista calcia da posizione defilata, palla sull’esterno della rete.
46′ – Riprende la partita con Veseli lasciato negli spogliatoi per controlli, al suo posto Mantovan.
SECONDO TEMPO

45′ + 1′ – Finisce il primo tempo e Salernitana momentaneamente in Serie A.
41′ – Paura in campo. Veseli si accascia al suolo ma dopo un po’ si rialza e riprende il gioco.
38′ – Bandinelli ci prova con un bel colpo di tacco a volo, Belec blocca senza problemi.
32′ – GOL di Bogdan! Sugli sviluppi di un corner, batti e ribatti in area di rigore risolto da Bogdan che allunga la gamba e batte Brignoli.
25′ – Salernitana frenata è l’Empoli a fare la partita. Per i toscani possesso palla oltre il 75%.
12′ – Ammonito Coulibaly.
9′ – PALO Empoli! Cross al bacio di Mancuso, Moreo da posizione ravvicinata colpisce bene di testa, Belec si salva con l’aiuto del palo.
1′ – Partiti.
PRIMO TEMPO

FORMAZIONI
Salernitana (4-5-2): Belec; Casasola, Bogdan, Gyomber, Veseli; Capezzi, Di Tacchio, Coulibaly (79′ Schiavone), Jaroszynski (68′ Kupisz); Gondo (80′ Anderson); Tutino (62′ Djuric). Allenatore Fabrizio Castori.
Empoli (4-3-1-2): Brignoli; Fiamozzi (66′ Cambiaso), Casale, Viti, Terzic; Ricci (73′ Bajrami), Damiani, Bandinelli (56′ Zurkowski); Crociata (56′ Matos); Moreo, Mancuso (56′ Olivieri). Allenatore Alessio Dionisi.

PRE-PARTITA
L’Empoli già aritmeticamente in Serie A sembra far meno paura alla Salernitana. I toscani arrivano allo Stadio Arechi con meno stimoli, avendo già conquistato la promozione sul campo durante l’ultimo turno del campionato cadetto. I padroni di casa sono invece pronti a festeggiare il passaggio nella massima serie già da oggi, infatti dopo la vittoria in extremis sul Pordenone se i campani dovessero vincere e contemporaneamente il Lecce e il Monza non dovessero andare oltre un pareggio, la Salernitana sarebbe promossa con una giornata d’anticipo (i salentini giocano in casa contro la Reggina mentre i brianzoli sono impegnati a Cosenza).
Le statistiche non giocano a favore dei granata, infatti l’Empoli ha vinto gli ultimi due incontri in Serie B, inoltre la Salernitana è tra le vittime preferite di Leonardo Mancuso, il quale ha segnato 5 reti contro i campani.
Tra gli ex di turno spicca Gennaro Tutino, l’attaccante nella passata stagione ha indossato la maglia dell’Empoli giocando 16 partita e realizzando 3 gol.

  •   
  •  
  •  
  •