Highlights Ungheria – Portogallo: 0 – 3, buona la prima per CR7 e i suoi

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui

live ungheria
UNGHERIA – PORTOGALLO 0 – 3 (84′ Guerreiro; 87′, 92′ Cristiano Ronaldo)

Il Portogallo vince un match sofferto e sbloccato solo a pochi minuti dal termine. Nonostante il dominio territoriale, i lusitani non sono riusciti a superare un Gulacsi in stato di grazia e proprio nel momento in cui la vittoria sembrava ormai sfuggita, il gol di Guerreiro, eroe per caso, ha dato il via alla goleada. Cristiano Ronaldo in 5 minuti fa ciò che non gli riesce in 86′ minuti, firma una doppietta e diventa il marcatore più prolifico nella storia degli europei.
Il risultato bugiardo penalizza troppo un’Ungheria ordinata e precisa. Gli uomini di Rossi sono riusciti a restare a galla prima del crollo definitivo negli ultimi 10 minuti di gara.

Highlights

90′ + 5′ – Triplice fischio dell’arbitro.
90′ + 2′ – GOL di Cristiano Ronaldo!
87′ – GOL di Cristiano Ronaldo! CR7 dagli 11 metri non sbaglia e fredda il portiere ungherese.

86′ – Ammonito Orbas.
86′ – RIGORE per il Portogallo. Orbas commette fallo su Rafa e per l’arbitro nessun dubbio. È penalty.
84′ – GOL di Guerreiro! L’esterno lusitano recupera una palla vagante in area e complice una deviazione di Orbas, batte Gulacsi.
80′ – Ammonito Nego.
80′ – Gol annullato all’Ungheria! Schon si invola in area e batte Rui Patricio, il guardalinee alza la bandierina. Fuorigioco.
75′ – L’Ungheria non cede un centimetro di campo e difende in maniera organizzata.
68′ – Bruno Fernandes controlla al limite e tiro chirurgico nell’angolino respinto dal numero uno ungherese.
57′ – Palla carambola su Sallai che ci prova ma trova la risposta di Rui Patricio.
47′ – Corner di Bruno Fernandes e stacco imperioso di Pepe che trova ancora l’opposizione di Gulacsi.
46′ – Si riparte senza cambi.
Secondo Tempo

Leggi anche:  Preliminari Champions League: in campo la Stella Rossa di Stankovic

45′ + 1′ – Fine primo tempo.
43′ – Occasione per Cr7. Cristiano Ronaldo ben servito da Bruno Fernandes, calcia fuori a due passi dalla porta.
40′ – Miracolo di Gulacsi su Jota. Il portiere ungherese si supera sul tiro a colpo sicuro del portoghese. Assist di Semedo.
38′ – Ammonito Ruben Dias.
9′ – Ancora Jota servito da Bruno Fernandes su calcio da fermo. Il tito al volo dell’attaccante portoghese è fuori misura.
5′ – Prima occasione per i campioni d’Europa in carica. Jota servito da Bernardo Silva impegna Gulacsi.
1′ – Partiti. Arbitra il signor Cakir.
Primo Tempo

Formazioni
Ungheria (3-5-2): Gulacsi; Botka, Orban, At. Szalai; Lovrencsics, Schäfer (66′ Nego), Nagy, Kleinheisler (78′ Siger), Fiola; Ad. Szalai, Sallai (78′ Schon). C.T. Rossi
Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Semedo, Ruben Dias, Pepe, Guerreiro; Carvalho (81′ Sanches), Danilo Pereira, Bruno Fernandes (89′ Moutinho); Bernardo Silva (71′ Rafa), Jota (81′ Andrè Silva), Cristiano Ronaldo. C.T. Santos

Leggi anche:  LIVE calciomercato Napoli: ultime trattative e rumors di mercato minuto per minuto

Pre-Partita
Live Ungheria – Portogallo, partita del Gruppo F di Euro2020. Alla Puskas Arena debuttano i campioni europei in carica guidati da Cristiano Ronaldo. Quest’ultimo è certamente l’osservato speciale del match e dopo aver glissato tutte le domande di calciomercato, ha dichiarato di volersi concentrare soltanto sulla competizione continentale. CR7 agli europei è detentore di diversi record, tra cui il maggior numero di presenze alla fase finale (21) e il maggior numero di gol (9 reti, in compagnia di Platini).
L’Ungheria guidata dall’italiano Rossi, vuole provare a dire la sua a Euro2020, anche se parte senza i favori del pronostico. Ad ogni modo i precedenti fanno sorridere ai magiari, infatti nell’unico incontro agli Europei (Euro2016), le due nazionali si sono affrontate nella fase a gironi e in quel caso la partita è terminata con il punteggio di 3 a 3. Per trovare un altro incontro di spicco, dobbiamo tornare indietro nel tempo fino al 1966. In occasione dei campionati del mondo in Inghilterra, il Portogallo vinse 3 a 1.

  •   
  •  
  •  
  •