Europa League, Atalanta-Olympiakos 2-1: la Dea vince in rimonta!

Al "Gewiss Stadium" di Bergamo va in scena Atalanta-Olympiakos, in campo stasera alle 21 per il match d'andata dei sedicesimi di finale dell'Europa League 2021-2022. I padroni di casa si presentano a questa sfida dopo essersi classificati al terzo posto nel girone F della Champions League (dietro Manchester United e Villarreal). Gli ellenici, invece, si sono guadagnati il pass per la fase ad eliminazione diretta chiudendo al secondo posto il gruppo D di Europa League (in cui erano presenti anche Eintracht Francoforte, Fenerbahce ed Anversa). Il club bergamasco non affronta una formazione greca dal 3 novembre 1987, giorno in cui vinse 2-0 in casa contro l'Ofi Creta (ottavi di finale della Coppa delle Coppe). L'ultimo scontro tra una squadra italiana e l'Olympiakos è datato 13 dicembre 2018, quando i biancorossi sconfissero per 3 a 1 il Milan (ultima giornata dei gironi di Europa League). Seguite LIVE l'andamento della partita su SuperNews!

Atalanta-Olympiakos: i record delle due squadre in Europa League

Ad oggi, l'Atalanta conta cinque partecipazioni tra Coppa Uefa ed Europa League, la prima nella stagione 1989-1990 (quando perse malamente nei trentaduesimi di finale contro lo Spartak Mosca). Il miglior piazzamento dei bergamaschi resta attualmente quello ottenuto nell'edizione 1990-1991. In quell'occasione, la squadra lombarda si spinse fino ai quarti di finale, dove fu poi eliminata dall'Inter. Dal canto suo, l'Olympiakos in questa stagione ha preso parte alla Coppa Uefa/Europa League per la ventiduesima volta. La prima risale all'annata 1972-1973 (la squadra ellenica uscì sconfitta nei sedicesimi di finale dal Tottenham). I biancorossi non sono mai riusciti a superare gli ottavi di finale in questa competizione, avendoli raggiunti in diverse occasioni. L'ultima chance fallita di giungere ai quarti di finale è dello scorso anno, quando fu l'Arsenal a sbarrare il cammino all'Olympiakos.

CRONACA:

1' - Inizia il match!
6' - Fase di studio tra le due squadre.
8' - Prima grande palla gol per l'Atalanta. A provocarla è stato Muriel, il cui tiro è finito di poco a lato della porta avversaria.
11' - La squadra bergamasca prova a fare la partita. Gli ospiti invece si fanno vedere maggiormente in ripartenza.
13' - Chance da calcio d'angolo per i nerazzurri con Toloi. Il difensore colpisce in allungo ma non inquadra lo specchio di porta.
16' - SOARES! Gol fantastico del brasiliano che scarica un gioiello da fuori area. Il pallone si insacca nell'angolino basso alla sinistra di Musso.
20' - I padroni di casa provano a reagire dopo lo svantaggio subito.
26' - La formazione guidata da Gian Piero Gasperini si spinge in avanti alla ricerca del pareggio.
30' - Occasione in casa Atalanta con una conclusione di De Roon che termina non troppo lontana dalla porta difesa da Vaclik.
33' - Prima ammonizione della partita. A ricevere il giallo è Mario Pasalic.
34' - Onyekuru ha sui piedi la possibilità di portare l'Olympiakos sul 2 a 0 ma non la sfrutta. Il suo tiro si spegne sul fondo.
39' - Altra chance per i bergamaschi su punizione. Segue poi una nuova occasione nel giro di pochi secondi con un colpo di testa di Pasalic su calcio d'angolo.
44' - Nerazzurri ancora una volta pericolosi nella trequarti avversaria. La retroguardia della squadra ellenica continua a reggere.
45' - Gol annullato a Pessina a causa di un fuorigioco di Luis Muriel, coinvolto nella fase finale dell'azione.
47' - Termina il primo tempo di gioco.

INTERVALLO

46' - Inizia il secondo tempo della partita.
46' - Subito un doppio cambio per l'Atalanta. Escono Pessina e Muriel, entrano Koopmeiners e Boga.
50' - Buona occasione a favore dei lombardi. Boga prova il tiro da fuori area e impensierisce Vaclik, costretto ad un intervento per allontanare la minaccia.
53' - Primo cartellino giallo nelle file dell'Olympiakos. L'ammonito è Papastathopoulos.
54' - Gran botta di Malinovskyi su punizione. L'estremo difensore biancorosso devia in calcio d'angolo, dal quale però non nasce alcuna occasione per i bergamaschi.
59' - Azione confusa dell'Atalanta che sfiora più volte la conclusione in porta.
60' - Ancora una chance per Pasalic, il cui colpo di testa viene sporcato in corner.
61' - DJIMSITI! Il difensore atalantino spedisce il pallone in rete con un precisa spizzata di testa sulla quale Vaclik non può nulla.
63' - Incredibile al Gewiss Stadium! Segna ancora una volta Djimsiti! Sugli sviluppi di un nuovo calcio d'angolo il calciatore si avventa sulla sfera e batte il portiere avversario con un tiro fulminante. L'Atalanta ribalta il risultato.
64' - C'è una sostituzione nelle file degli ellenici. Fuori Masouras, dentro Camara (Moussa).
65' - Cambio anche tra i padroni di casa. Malinovskyi lascia spazio a Mihaila.
69' - La squadra ospite sembra ora aver subito il colpo della rimonta avversaria.
72' - Una sostituzione per entrambe le formazioni. Nell'Atalanta out De Roon, entra Freuler. In casa Olympiakos fuori Soares e dentro El Arabi.
76' - I nerazzurri si mostrano ancora molto propositivi, nonostante il vantaggio guadagnato.
78' - Seconda ammonizione tra i giocatori della Dea. Il giallo è per Demiral.
82' - Le forze fresche non sembrano aver dato un grande apporto alla formazione greca.
85' - Doppio cambio negli ospiti. Onyekuru e M'Vila fanno spazio a Rony Lopes e Bouchalakis.
87' - Ultima sostituzione per i bergamaschi. Hateboer entra al posto di Maehle.
90' - Saranno tre i minuti di recupero.
92' - Ammonizione per Pezzella. Terzo giallo in casa Atalanta.
94' - Termina il match!

IL TABELLINO DI ATALANTA-OLYMPIAKOS

Marcatori: 16' Soares (O), 61', 63' Djimsiti (A).

Atalanta: Musso, Toloi, Demiral, Djimsiti, Mæhle (87' Hateboer), de Roon (72' Freuler), Pessina (46' Koopmeiners), Pezzella, Malinovskyi (65' Mihaila), Pašalić, Muriel (46' Boga). A disposizione: Rossi, Sportiello, Koopmeiners, Boga, Freuler, Mihaila, Hateboer, Scalvini, Zappacosta. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

Olympiakos: Vaclik, Papastathopoulos, Manolas, Cissè, Lala, M’Vila (85' Bouchalakis), A. Camara, Reabciuk, Masouras (64' M. Camara), Soares (72' El Arabi), Onyekuru (85' Rony Lopes). A disposizione: Tsolakis, M. Camara, Bouchalakis, Kunde, Rony Lopes, El-Arabi, Vrousai, Fadiga, Ba, Valbuena, Papadopoulos, Kitsos. Allenatore: Pedro Martins.

Ammoniti: 33' Pasalic (A), 53' Papastathopoulos (O), 78' Demiral (A), 92' Pezzella (A).

Arbitro: Sandro Scharer (Svizzera).  Assistenti: Stephane De Almeida (Svizzera); Jonas Erni (Svizzera).