LandWind X7 il clone della Range Evoque

Pubblicato il autore: Barbara Crimaudo Segui

landwind_x71

A colpo d’occhio in futuro sono previsti possibili deja vu, nel vedere sfrecciare agli incroci o per strada LandWind X7 il clone della Range Evoque. Esattamente dalla Cina, che in fatto di clonazione docet, al Salone di Guangzhou è stata presenta LandWind X7, chiunque nota la somiglianza con la Range Evoque. Il marchio LandWind nasce dalla joint venture fra Jiangling Motor e Changan Auto. Chissà forse il giorno cui la vettura doveva essere disegnata su carta, il prescelto era malato a casa e così in produzione hanno iniziato i lavori, il risultato è: la forma dei fari e fanali scorrendo lungo la linea del tetto è identica fino al lettering anteriore e posteriore alla Range Evoque. Dal quartier generale inglese Land Rover, Ralph Speth ha dichiarato:” è sconcertante vedere copie del genere in Cina. La proprietà intellettuale dell’Evoque è nostra e chi infrange deve pagarne le conseguenze, in tutto il mondo“. Sorprendente poi, Land Rover ha investito più di un miliardo di euro in Cina per stabilizzare la sua presenza sul mercato motoristico, soprattutto lo scorso mese è stato inaugurato lo stabilimento di Changsou che metterà in produzione il modello Evoque, che fatalità. Al momento, la LandWind X7 il clone della Range Evoque sarà prodotta in Cina il prossimo anno e in vendita a meno di 20.000 euro, almeno nel prezzo non le somiglia per nulla.

  •   
  •  
  •  
  •