Race of Sicilian Champions 2014: Marco Stellino imprendibile, è lui il Campione dei Campioni

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

ROSC 2014 stellino campione

Si è svolto lo scorso fine settimana sul circuito Palermitano dell’MBR – Vincenzo Florio la Race of Sicilian Champions che ha visto affermarsi come Campione dei Campioni siciliani il ventottenne palermitano Marco Stellino a bordo di una BMW M3 del Team F_Alex.

La gara si è svolta su due giorni, il sabato è stata la volta delle prove Rally, 3 manches da 3 giri ciascuna su un circuito ricavato all’interno della pista, in 14 hanno preso il via e Stellino, navigato da Giuseppe Sansone, si è subito portato in testa distaccando nella prima manche la Peugeot 106 dell’equipaggio Bongiovanni – Lucchese di 16″. Terza piazza per l’altra Peugeot 106 dell’equipaggio Di Salvo – Di Salvo.
Anche la seconda manche vede il dominio della forte BMW M3, stavolta il distacco sul secondo, che si conferma l’equipaggio Bongiovanni – Lucchese, è di soli 8″174. Al terzo posto chiude un’altra vettura della casa bavarese, la BMW 323 storica condotta da Saverio Falco che chiude a 11″720.
La terza ed ultima manche conferma il primo posto di Stellino – Sansone che aggiungono altri 13″124 al già ampio vantaggio su Bongiovanni – Lucchese, anche stavolta Falco chiude al terzo posto con solo 1″1 di ritardo sulla vettura che lo precede.

La prima giornata si conclude quindi con Stellino – Sansone in testa, seguiti da Bongiovanni – Lucchese e Falco. 

Domenica è la volta delle gare di velocità, la griglia di partenza stilata in base ai migliori giri singoli della giornata precedente vede partire in pole position Stellino, al suo fianco la Renault Clio RS di Cristian Burgio che sul giro singolo ha pagato solo 2″581 e al terzo posto Falco con un distacco dalla pole di 5″556.
Alla bandiera a scacchi è ancora Marco Stellino a battere tutti aggiudicandosi così la vittoria assoluta del Race of Sicilian Champions, secondo al traguardo Emilio Drago (partito quarto) su Renault Clio RS e sul gradino più basso del podio dopo un ottima rimonta dalla sesta posizione in griglia troviamo la Citroen Saxo guidata da Valentino Salerno.

Nota piacevole anche la presenza di una vettura strettamente stradale guidata dall’Architetto Michele Ragusa, proprietario dell’impianto, che si è voluto divertire insieme ai piloti che di solito ospita in pista.

  •   
  •  
  •  
  •