Gli Schumacher denunciano un giornalista

Pubblicato il autore: Daniela Segui

schumacher_2

La famiglia Schumacher denuncia un giornalista che aveva messo in vendita le foto di Michael così com’è ora, piantonato e a letto nella sua villa in Svizzera. Grande lo sdegno della consorte e di tutti i familiari, che non hanno esitato a rivolgersi prontamente alle autorità locali. Ha dichiarato a proposito il procuratore di Offenburg che segue le indagini. a RTL :”Una persona sconosciuta ha offerto in segreto ad alcuni redattori una foto di Michael Schumacher, chiedendo ingenti somme di denaro per la pubblicazione”. Il giornalista avrebbe richiesto la non tanto modica cifra di un milione di euro per vendere questa foto ai media di tutto il mondo. La cosa ovviamente non è stata vista di buon occhio non solo dai congiunti del campione, ma anche dai fan dello stesso: in effetti se si è preferito mantenere riservo in merito alle sue condizioni, perchè non rispettare questa scelta? Solo pochi giorni fa la moglie di Michael era tornata sotto i riflettori non certo per parlare del marito,ma per esprimere il suo appoggio a tutte le associazioni no profit che si occupano di sostenere e mantenerne in vita le persone che hanno subito incidenti gravi , spronando anche a “tenere dura,” in casi di simili tragedie. Già mesi fa, gli Shumacher avevano denunciato la rivista tedesca Brunte in quanto, in barba ai bollettini medici, aveva parlato di “miracolo” per Michael: in pratica la stella della rossa Ferrari, riusciva già a camminare e a muovere il braccio sinistro. La notizia, che già stava facendo il giro del globo, è stata prontamente dichiarata falsa, con tanto di querele e vertenze legali. In effetti sullo stato di salute dell’ex campione di formula uno, da quel terribile incidente sugli sci del 2013, non si fa altro che speculare: qualcuno aveva anche detto che si era svegliato e descritto il paradiso, altra bufala smentita dal web. Lo stato di salute del tedesco in realtà, non sarebbe mai cambiato: resta piantonato a letto, con fisioterapisti che devono fargli fare ginnastica quotidianamente per evitare che gli arti si atrofizzino, riesce solo a comunicare attraverso gli occhi e non riesce a mangiare da solo. Il suo peso, ormai da tempo, s’aggirerebbe sempre intorno ai 50 chili. Un quadro clinico a dir poco disperato ma con lentissimi e impercettibili miglioramenti…. Ed è proprio su quelli che si basa la speranza della moglie e di tutta la famiglia Shumacher: se è vero che la medicina sta facendo passi da gigante, non si esclude che un giorno una qualche cura, anche sperimentale potrà compiere il miracolo e restituire all’ex campione una qualche forma di normalità. Intanto chi è che sta seguendo le orme di Michael per ora è lo stesso suo figlio Miky: già vincitore in diverse gare in formula tre, a breve firmerà un contratto con la Mercedes e non si esclude che non passerà tempo che lo si vedrà sulle piste di formula uno. Qualche giornalista ha persino affermato che il nuovo astro nascente riuscirà a oscurare la “stella” del padre e che alla fine tutti i riflettori d’ora in avanti saranno puntati solo su di lui… Di questo tutti i fan nutrono forti dubbi.

  •   
  •  
  •  
  •