Hamilton: “Voglio sfidare Vettel, è lui il favorito”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Hamilton

L’attesa ormai è quasi finita. Domenica 26 marzo finalmente si potrà assistere alla prima sfida tra Hamilton e Vettel. A Melbourne, in Australia, partirà ufficialmente il mondiale 2017 di Formula Uno. Sono questi gli ultimi giorni di pre-tattica, poi arriverà il momento di scendere in pista, accendere i motori, e scoprire tutte le carte. Hamilton e Vettel stanno sostenendo le prime conferenze stampa. Se Vettel nella sua conferenza stampa non si sbilancia e dichiara che è ancora presto per parlare di un ipotetico titolo mondiale in questa stagione, Hamilton invece si sbilancia e parla di una Ferrari favorita. Sarà anche questa una sorta di pre-tattica per distrarre l’avversario? Ecco le dichiarazioni di Hamilton al riguardo: “La Ferrari è stata la più veloce nei test invernali e direi che sono loro i favoriti. Non ho avuto tante battaglie in pista con Seb e sarebbe un piacere. Credo che anche ai tifosi piacerebbe”. Poi il britannico fa una puntualizzazione su Alonso e Rosberg: “Vorrei che anche Alonso diventasse più competitivo, magari entro un paio d’anni: non c’è molto tempo prima che si ritiri. La Formula 1 ne ha davvero bisogno. Per il resto non importa se manca il campione in carica, tanto ogni anno si riparte sempre da zero. Qui ci sono tanti potenziali campioni”.

Hamilton: “La Ferrari sta bluffando”

Hamilton punzecchia il rivale con queste affermazioni: “Seb vuole evitare un po’ l’attesa che si è creata per loro, ma il loro passo è stato evidente nei test. Penso che la Ferrari sia la favorita. Vettel non si espone tanto, ma credo che abbia una macchina molto veloce.
Sono curioso anche di vedere all’opera la Red Bull. Noi invece abbiamo dominato per tre anni, ora le regole sono cambiate proprio per favorire un cambiamento e il recupero degli altri rispetto alla Mercedes. Noi siamo pronti a qualunque sfida”.

 

  •   
  •  
  •  
  •