Alonso 38° alla 24 ore di Daytona: “Una bella esperienza”

Pubblicato il autore: Aote Segui


Fernando Alonso ha chiuso al trentottesimo posto la sua esperienza nella 24 ore di Daytona.
Lo spagnolo, al volante della Ligier JS P217, si è cimentato nella competizione di durata, in preparazione per la 24 ore di Le Mans, suo grande obiettivo personale e stagionale, insieme alla Indy 500, per conquistare la “Tripla Corona” ed eguagliare così Graham Hill, unico a riuscirci nella storia dell’automobilismo.

Gara non semplice per Alonso, anche condizionato da problemi meccanici, in particolare ai freni: “E’ successo un paio di volte alla prima curva; li arrivi a 300/310 chilometri all’ora. Ho premuto il pedale dei freni, ma non li ho sentiti. Con il buio fai fatica a capire se stai andando contro le barriere o sulla via di fuga, c’è stata senza dubbio un po di paura. In ogni caso confermo le sensazioni positive che ho avuto. E’ stata una bella esperienza“.

Esperienza, che, come detto, non resterà isolato; lo spagnolo dalla sua ha anche l’appoggio della Mclaren, che gli ha assicurato la possibilità di correre a Le Mans il prossimo 16 e 17 Giugno, a meno che non ci siano impegni legati alla formula 1: “Quando correrò a Le Mans avrò molta più esperienza in tanti aspetti, dalla guida della macchina, ai cambi di guida, anche alla preparazione fisica“.

  •   
  •  
  •  
  •