Alonso 38° alla 24 ore di Daytona: “Una bella esperienza”

Pubblicato il autore: Aote Segui


Fernando Alonso ha chiuso al trentottesimo posto la sua esperienza nella 24 ore di Daytona.
Lo spagnolo, al volante della Ligier JS P217, si è cimentato nella competizione di durata, in preparazione per la 24 ore di Le Mans, suo grande obiettivo personale e stagionale, insieme alla Indy 500, per conquistare la “Tripla Corona” ed eguagliare così Graham Hill, unico a riuscirci nella storia dell’automobilismo.

Gara non semplice per Alonso, anche condizionato da problemi meccanici, in particolare ai freni: “E’ successo un paio di volte alla prima curva; li arrivi a 300/310 chilometri all’ora. Ho premuto il pedale dei freni, ma non li ho sentiti. Con il buio fai fatica a capire se stai andando contro le barriere o sulla via di fuga, c’è stata senza dubbio un po di paura. In ogni caso confermo le sensazioni positive che ho avuto. E’ stata una bella esperienza“.

Leggi anche:  Formula 1, Ferrari | Mattia Binotto: "Siamo concentrati sul 2021, tre giorni di test sono un numero limitato".

Esperienza, che, come detto, non resterà isolato; lo spagnolo dalla sua ha anche l’appoggio della Mclaren, che gli ha assicurato la possibilità di correre a Le Mans il prossimo 16 e 17 Giugno, a meno che non ci siano impegni legati alla formula 1: “Quando correrò a Le Mans avrò molta più esperienza in tanti aspetti, dalla guida della macchina, ai cambi di guida, anche alla preparazione fisica“.

  •   
  •  
  •  
  •