Formula 1, Gp europei al via un’ora dopo?

Pubblicato il autore: Aote Segui

Costretta a confrontarsi con categorie molto amate come Indycar e Nascar, la Formula 1 non ha mai avuto un grandissimo seguito negli Stati Uniti, anche se, nel corso degli anni si sono disputati Gp anche di tradizione, come quello di Palm Beach, fino ad arrivare a quello di Austin, tornato ormai a far parte stabilmente del calendario mondiale.

Proprio con un occhio di riguardo al pubblico americano, e non potrebbe essere altrimenti,  la statunitense Liberty Media, che della Formula 1 è padrona, starebbe pensando di posticipare di un’ora il semaforo verde dei Gran Premi europei, proprio per facilitare la visione dal parte del pubblico di oltre oceano, penalizzato dal fuso orario.

La novità riguarderebbe, di fatto, tutto il week end di gara, dalle prove libere fino alle qualifiche oltre che, come detto, al Gp; per la precisione le gare potrebbero slittare di 70 minuti, visto il possibile inserimento di spot pubblicitari, che andrebbero a creare un format al quale negli States sono già abituati.
L’eventuale novità non dovrebbe riguardare le corse notturne, vedi Singapore e Bahrein, e il Gp di Abu Dhabi, che, di norma, prende il via al tramonto.

Un altra variazione di orario dovrebbe riguardare il Gp di Francia: il 24 Giugno, alle 14, i Mondiali di Calcio di Russia offrono Inghilterra-Panama; possibile che a Le Castellet il semaforo verde si accenda alle 16.10.

  •   
  •  
  •  
  •