Formula 1, Raikkonen: “I valori non ancora chiari, gomme determinanti”

Pubblicato il autore: Aote Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

I primi tre Gran Premi della stagione hanno consegnato agli appassionati della Formula 1 una Mondiale quanto mai incerto; la Mercedes è ancora senza vittorie, la Ferrari guida la classifica piloti con Vettel e la Cina ha riportato alla vittoria la Red Bull di Daniel Ricciardo, che si conferma pilota più affidabile del fin troppo esuberante Verstappen.
In casa Ferrari si guarda con ottimismo anche alle prestazioni di Kimi Raikkonen; due podi in tre gare per il finlandese e un Gp, quello del Bahrain, chiuso in anticipo per un errore dei meccanici durante il pit stop; Iceman sembra in forma e stranamente loquace quando gli viene chiesta una analisi dei valori visti, fino ad ora, in pista: “Difficile dire oggi quale sia il vero valore delle squadre in termini di competitività. Credo dia una opinione condivisa da molti. A volte basta una migliore gestione delle gomme, vedi la Cina, per determinare il risultato finale. E’ un fattore da considerare, così come le safety car; credo che i più contenti siano i tifosi, che possono vedere delle gare appassionanti,dove non si sa chi potrebbe vincere“.
Raikkonen riflette anche sull’andamento delle gare fin qui disputate: “Ci sono sempre stati dei fattori che hanno finito per influenzare l’esito finale. Magari dalla prossima gara cambierà tutto. Di certo le gomme stanno determinando molto“.
Il pilota della Ferrari torna, infine sul suo Gran Premio di Cina: “Sono abbastanza soddisfatto. Per passare Bottas nel finale forse avrei avuto bisogno di gomme più morbide, ma va bene così,visto che avrei potuto anche fare peggio,soprattutto in determinati momenti della gara“.

Leggi anche:  F1, brutto incidente al via e Grosjean vivo per miracolo. Ecco i dettagli
  •   
  •  
  •  
  •