Formula 1, Wolff: “La Mercedes ha capito i suoi errori. In Bahrain sarà lotta con la Ferrari”

Pubblicato il autore: Aote Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

A pochi giorni dl secondo Gran Premio della stagione in casa Mercedes si ripensa ancora a quanto accaduto in Australia; la virtual safety car e la grande reattività della Ferrari hanno consegnato a Sebastian Vettel una vittoria che Lewis Hamilton e tutto il team sentivano già loro.
Doverosa nel team tedesco una attenta analisi di quanto accaduto, sopratutto in previsione del Gran Premio del Bahrain, che si disputerà domenica prossima; analisi affidata al Team Principal Toto Wolff: “Sapevamo che sarebbe stata una stagione molto serrata e la prima gara ci ha già dato una conferma. In Australia abbiamo commesso degli errori ed è stato un gran peccato, visto che avevamo tutte le potenzialità per poter vincere. Dispiace soprattutto aver lasciato dei punti che si potrebbero rivelare decisivi. Sono comunque esperienze che possono rivelarsi costruttive e ci siamo subito rimessi al lavoro per evitare che simili situazioni si ripetano“.
Archiviata dunque l’Australia la Mercedes si concentra sulla gara di Sakhir; una gara, quella del Bahrain, suggestiva ma al tempo stesso insidiosa per i team, viste le mutevoli condizioni della pista, dovute alla luminosità e alle temperature, come spiega lo stesso Wolff: “Non è mai facile trovare il giusto set-up, visto che le prove libere si disputano con la luce del sole mentre sia le qualifiche che la gara si corrono al tramonto“.
Nessun dubbio però su quella che sarà la rivale più pericolosa da affrontare e tentare di superare: “A Melbourne la Ferrari ha dimostrato di essere molto veloce anche nei rettilinei; in Bahrain ce ne sono un paio che potrebbero essere punti chiave per eventuali sorpassi. Mi aspetto di vedere, di nuovo, una battaglia molto serrata tra noi e loro“.

  •   
  •  
  •  
  •