MotoGP, Honda: Daniel Pedrosa proverà ad essere presente ad Austin

Pubblicato il autore: Davide Curti Segui

Daniel Pedrosa vuole tentare il recupero lampo per il Gran Premio degli Stati Uniti. A due settimane dalla sfortunata gara di Rio Hondo, nella quale lo spagnolo del team Repsol Honda ha riportato la frattura del radio destro, a seguito del contatto con Johann Zarco, la voglia di salire in sella alla sua RC213 è comunque forte. Sono passati solo 8 giorni da quando al pilota della Honda è stato applicato, in un intervento chirurgico svoltosi nella clinica Dexeus di Barcellona, un chiodo in titanio per favorire la riduzione della frattura al radio. Eppure Daniel Pedrosa è sbarcato in Texas con l’obiettivo di prendere parte al terzo appuntamento iridato della stagione.

Daniel Pedrosa – Foto Getty Images © scelta da SuperNews

“Dopo l’operazione ho iniziato a sentirmi meglio – ha ammesso Pedrosa – e ho svolto diversi esercizi per ottenere maggiore mobilità e ridurre l’infiammazione. Sto recuperando il tono muscolare e questo mi permette di fare dei progressi”. Lo spagnolo ha comunque specificato che saranno fondamentali le sensazioni che avrà alla guida della sua moto, al fine di valutare se prendere parte alle prove e alla gara: “E’ difficile al momento conoscere le reali possibilità di essere in gara perchè la pista di Austin è molto impegnativa. Ma l’unica cosa certa è che vale la pena tentare e per questo voglio provarci”. Per il portacolori della Casa giapponese sarà comunque fondamentale il via libera da parte dei medici del circuito, il quale dovrebbe arrivare nella giornata di domani, quando sapremo se il numero 26 sarà o meno sulla griglia di partenza.

  •   
  •  
  •  
  •