MotoGP Giappone, Lorenzo si ritira: “Troppo dolore alla mano sinistra”

Pubblicato il autore: Alessandro Giolli Segui

Jorge Lorenzo – Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Jorge Lorenzo non correrà il Gran Premio di Motegi, la decisione ufficiale è arrivata stamattina dopo che il pilota della Ducati aveva provato a salire in sella alla Ducati per capire come si sarebbe comportato il polso lesionato a Buriram. Lo spagnolo si è dovuto fermare dopo appena un giro delle FP1 per il troppo dolore. Nei giorni scorsi la situazione non era delle più rosee, come aveva descritto lui stesso: “Gli ultimi raggi x hanno evidenziato una situazione peggiorata rispetto alla Thailandia, rischio il distaccamento osseo nel polso. La frattura sembra addirittura peggiorata e le mie sensazioni non sono buone”.
Oggi i cattivi presagi sono stati confermati e Lorenzo ha dovuto alzare bandiera bianca praticamente subito, ecco le sue parole ai microfoni di Sky: “E’ una situazione triste, questa era una delle mie piste preferite in cui sono sempre andato forte e anche quest’anno potevamo lottare per la vittoria. Ma ho visto dalle prime curve che non riuscivo a spingere in frenata, la mano sinistra mi faceva molto male, era troppo pericoloso e io non ero veloce, così era inutile correre”. Ora bisognerà capire se lo spagnolo riuscirà a recuperare in tempo per Phillip Island, inoltre non si esclude l’ipotesi di un sostituto: “Non so se valga la pena far venire Michele Pirro, è una decisione che deve prendere il team, da parte mia posso solo avere pazienza e valutare la situazione dopo le prime sensazioni riscontrate in pista”. Staremo a vedere quali saranno gli sviluppi della condizione fisica di Lorenzo nelle prossime settimane.

  •   
  •  
  •  
  •