F1, GP Brasile: orari e dove vedere prove libere, qualifiche e gara (9-10-11 novembre)

Pubblicato il autore: Domenico Di Gennaro Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

A due settimane dall’appuntamento del Messico torna questo weekend il circus della Formula 1 con il Gran Premio del Brasile, di scena all’autodromo Josè Carlos Pace, conosciuto anche come circuito di Interlagos. Si tratta della ventesima e penultima prova di questo mondiale 2018 prima della chiusura il 28 novembre prossimo ad Abu Dhabi. Con la vittoria matematica del titolo piloti da parte di Lewis Hamilton nel weekend di Città del Messico rimane da assegnare soltanto quello dei costruttori, con Ferrari e Mercedes ancora in lotta. Le “frecce d’argento” possono contare su un vantaggio considerevole, ben 55 punti, ma la Ferrari è pronta a dar battaglia fino all’ultimo. L’obiettivo della casa di Maranello è quello di recuperare più punti possibili alle Mercedes in questo gran premio per poi presentarsi ad Abu Dhabi con delle speranze concrete per il titolo. Non sarà affatto facile vista la concorrenza e vista anche la presenza di una rinnovata Red Bull, capace di dominare con Max Verstappen l’ultimo gp. Ci sarà sfida anche per il terzo posto nel mondiale. Kimi Raikkonen in questo momento è avanti con 236 punti, ma i rivali sono a breve distanza, con Valtteri Bottas a 227 e Max Verstappen a 216.

Leggi anche:  F1, in dubbio anche i GP di Monaco, Baku e Montreal

GP BRASILE, PROGRAMMA COMPLETO DEL WEEKEND – Si comincia già da oggi a scaldare i motori con le due sessioni di prove libere, a partire dalle 14 di questo pomeriggio. Sabato si svolgerà la terza sessione di prove libere alle 15, mentre le qualifiche andranno in scena nel tardo pomeriggio, alle 18 ore italiane. Per quanto riguarda la gara di domenica 11 novembre i semafori si spegneranno alle ore 18.10. Per quanti vorranno seguire il weekend del Brasile in tv l’evento sarà trasmesso in diretta sia su Sky Sport F1 HD che su Tv8. Ecco di seguito la programmazione completa.

VENERDI’ 9 NOVEMBRE
Ore 14 – 15.30  Prove libere 1 (diretta) (Sky Sport F1 HD)
Ore 18 – 19.30  Prove libere 2 (diretta) (Sky Sport F1 HD)

Leggi anche:  F1, in dubbio anche i GP di Monaco, Baku e Montreal

SABATO 10 NOVEMBRE
Ore 15 – 16  Prove libere 3 (diretta) (Sky Sport F1 HD)
Ore 18 – 19  Qualifiche (diretta) (Sky Sport F1 HD, Tv8)

DOMENICA 11 NOVEMBRE
Ore 18.10  Gara (diretta) (Sky Sport F1 HD, Tv8)

GP BRASILE, CIRCUITO E STATISTICHE – Il circuito di Interlagos, situato in un quartiere di San Paolo del Brasile, è dedicato alla memoria di Josè Carlos Pace, pilota di Formula 1 dal ’72 al ’77 e qui autore della sua unica vittoria in carriera nel ’75. Il Gran Premio del Brasile si corre qui dal 1973, anche se si è svolto nel ’78 e dal 1981 al 1989 sul circuito di Jacarepaguá. Il tracciato, più volte modificato, misura 4.309 metri e ha la bellezza di 15 curve. Si passa dalla S do Senna che porta alla Curva do Sol per poi affrontare la Laranjinha e immettersi attraverso un curvone in salita, la Subida dos Boxes, sul rettilineo finale: questi sono solo alcuni dei nomi famosi delle curve. Tra l’altro il circuito di Interlagos è uno dei pochi nel calendario a girare in senso antiorario. Chi ha ottenuto più vittorie ad Interlagos è Michael Schumacher a quota 4. Segue un altro tedesco, Sebastian Vettel, con 3 vittorie all’attivo, di cui l’ultima ottenuta l’anno scorso con la Ferrari. Tra i piloti in attività ad aver vinto qui troviamo Kimi Raikkonen, che fece l’accoppiata gara e titolo piloti nel 2007, e Lewis Hamilton, vittorioso nel 2006. Tra le leggende di Interlagos come non annoverare Ayrton Senna che qui vinse due volte. Memorabile quella del ’91 in cui tagliò per primo il traguardo nonostante la rottura del cambio che gli permetteva di guidare solo con la sesta marcia. Nel 2003 l’unica vittoria italiana in Brasile con Giancarlo Fisichella dopo una gara turbolenta a causa della pioggia e degli incidenti. Da ricordare anche il rocambolesco gp del 2008, in cui Felipe Massa perse il titolo mondiale all’ultima curva in favore di Lewis Hamilton.

  •   
  •  
  •  
  •