Ferrari, Leclerc felice comunque:“E’stato un weekend indimenticabile”

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio

Il giovane pilota della Ferrari Charles Leclerc sembra aver superato la delusione per non aver vinto il GP del Bahrain. Il pilota numero 16 della rossa spera che la squadra troverà una soluzione ai problemi riscontrati nel corso della gara del Bahrain affinchè non si verifichino di nuovo, mentre il pilota monegasco continuerà a concentrarsi sulle cose da migliorare riguardo al suo stile di guida e gestione della vettura.

Le parole di Leclerc

“È stato un fine settimana indimenticabile per me e per la squadra. La squadra mi dato una grande macchina. Di questo dobbiamo essere contenti e orgogliosi. Durante la gara siamo stati estremamente forti, poi si sono verificati dei problemi. Ovviamente è una grande delusione, non solo per me ma per tutta la squadra, non finire dove meritavamo di essere. Lavoreremo sul problema che si è verificato sulla mia monoposto, ma sono assolutamente fiducioso che il tutto verrà risolto in vista delle gare future. Non ero soddisfatto di me stesso dopo Melbourne, ho fatto un sacco di errori specialmente nel Q3 quando ho dovuto mettere insieme il giro. In gara credo di aver fatto un ottimo lavoro rispetto all’Australia. Su questo aspetto sono molto felice. Ci sono degli aspetti che devo migliorare e ci sto lavorando, tendo sempre a concentrarmi sugli aspetti negativi di un weekend”.

Leggi anche:  F1, Mattia Binotto lascia la Ferrari: i motivi del divorzio

Leclerc tradito da un problema di cortocircuito della sua Ferrari

La Ferrari ha annunciato che è stato un problema di corto circuito sulla monoposto di Leclerc mentre il pilota monegasco era in testa al GP del Bahrain. La Ferrari ha fatto sapere che per Leclerc è stato un problema ad un corto circuito della centralina di attuazione dell’iniezione motore. L’intera power unit sarà regolarmente in pista già nella prima sessione di prove libere del GP della Cina in programma il prossimo 12 aprile.

F1,GP Cina 2019: le scelte delle mescole da parte dei team e dei piloti

Il calendario 2019 di Formula 1 è formato da 21 Gp, per questo motivo le pause tra un GP e l’altro sono davvero ridotte. La Pirelli, ha diffuso le scelte delle mescole fatte dai piloti e dalle squadre per il terzo appuntamento di questa stagione, il Gran premio di Cina, previsto dal 12 al 14 aprile. La notizia c’è e non è così comune: i piloti di Ferrari,Mercedes e Red Bull hanno fatto scelte diverse per quanto  riguarda le scelte per le mescole , per la gara che si terra in Cina fra una settimana. La Pirelli porterà in Cina le mescole  C2 (Hard), C3 (Medium) e C4 (Soft)

Leggi anche:  F1, Mattia Binotto lascia la Ferrari: i motivi del divorzio

I due piloti della Mercedes Lewis Hamilton e Valtteri Bottas avranno a disposizione 8 treni di Soft a testa, ma il 5 volte campione del mondo ne avrà una in più di Medium (4 contro 3) e una mescola  in meno di Hard (1 contro i 2 del compagno di squadra  Bottas). I due piloti della Ferrari, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, potranno contare solamente solo su un treno  set in meno di Soft per entrambi i suoi piloti. Vettel e Leclerc ne avranno 7 a testa, ma il monegasco avrà ben 5 set di Medium contro i 4 di Vettel. Solamente il pilota della Williams George Russell avrà lo stesso numero di mescole.

Scelte diverse  anche in casa Red Bull, con Max Verstappen che avrà 8 mescole di Soft contro le  7 del compagno di squadra, il francese Gasly. 4 i treni di gomme   Medium per il francese e 3 per il pilota numero 33. Entrambi i piloti Red Bull useranno due mescole Hard ciascuno. Il team più spregiudicato nella scelta delle gomme è stata McLaren. Carlos Sainz Jr e Lando Norris potranno contare su 9 set a testa di Soft, 2 di Medium e 2 di Hard. In casa Alfa Romeo Racing, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi arriveranno a Shanghai con 8 gomme  Soft, ma il finlandese ex Ferrari  ne avrà uno in più di Medium. Giovinazzi, invece avrà una Hard in più.

  •   
  •  
  •  
  •