F1, Mercedes non lascia la competizione

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Da tempo si parla di un possibile addio della Mercedes alla F1, a maggior ragione dopo la crisi finanziaria causata dallo scoppiare della pandemia da Covid-19 nel mondo. La casa costruttrice automobilistica corre per la Formula uno dal 1954 e la casa di Stoccarda ha dichiarato che questo legame non terminerà ora: “Non abbiamo intenzione di ritirarci dalla F1. Non è stata presa alcuna decisione in questa direzione e non vi è alcun motivo per abbandonare il Circus in questo momento“, la nota del capo comunicazione di Daimler, Jorg Howe, all’agenzia di stampa DPA.

Nessuno addio – “La speculazione su un possibile ritiro della Mercedes dalla Formula 1 rimane infondata e irresponsabile. Il nostro sport ha preso le misure giuste per affrontare le conseguenze di COVID-19 garantendo la sostenibilità finanziaria futura, un passo importante che abbiamo applaudito. E’ nostra intenzione continuare a guidare con la Mercedes in F1 nei prossimi anni, specialmente insieme al nostro socio amministratore delegato Wolff” spiega la casa tedesca.
A dirigere Hamilton in Mercedes, quindi, ci sarà ancora Wolff: “Toto è e rimarrà il nostro punto di riferimento anche in futuro. Le notizie circolate in queste ore sono infondate e irresponsabili, le parole in merito alle voci su un possibile addio a fine anno per approdare all’Aston Martin.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  F1, in dubbio anche i GP di Monaco, Baku e Montreal