F1 GP di Spagna: tutti gli orari e gli appuntamenti del weekend

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui

Archiviato il doppio weekend inglese, la Formula 1 fa i bagagli e approda in Spagna per il sesto gran premio della stagione. Dopo l’inaspettata vittoria di Max Verstappen a Silverstone, il circuito di Montmelò si prepara ad ospitare un gp che si preannuncia interessante con le Mercedes che cercheranno di riprendersi il primato assoluto dopo la leggera défaillance della settimana scorsa. Il weekend si apre oggi con la conferenza stampa piloti e culminerà con la gara domenica 16 agosto alle 15.10.

F1 GP di Spagna | Dirette e differite: dove seguire il gran premio.



Di seguito gli appuntamenti con gli orari e i canali per seguire in diretta o in differita tutti i principali eventi del fine settimana.

Dirette su Sky Sport F1 HD (Canale 207) (Oppure su Sky Go)
Giovedì 13 Agosto

19.30 (differita) Conferenza stampa piloti.
Venerdì 14 Agosto
11.00-12.30 Prove Libere 1
15.00-16.30 Prove Libere 2
18.45 (differita) Conferenza stampa Team Principal
Sabato 15 Agosto
15.00-16.00 Qualifiche
Domenica 16 Agosto
15.10 Gara

Differite su TV 8

Sabato 15 Agosto 
18.00-19.00 Qualifiche
Domenica 16 Agosto
18.00 Gara

F1 GP di Spagna | Il circuito di Montmelò: che gara sarà?


La pista di Montmelò è situata a Barcellona, in Catalogna, ed è ben conosciuta dai piloti e dagli ingegneri. Infatti, grazie al clima mite della regione durante la stagione fredda, è da diversi anni la sede dei test invernali dove vengono messe alla prova e studiate per la prima volta le vetture di F1. Il tracciato ha una lunghezza di circa 4,6 Km, presenta sedici curve ed è diviso in tre settori. La forma della pista rende difficili i sorpassi, ma non impossibili. La Ferrari ha il record di vittorie su questo circuito avendone ottenute ben otto. Mentre il giro record della pista è stato fatto da Daniel Ricciardo nel 2018 con 1:18.441.
Sarà un weekend caratterizzato dal gran caldo e questo avrà un notevole impatto sull’usura degli pneumatici e la gestione degli stessi. Per questo motivo la Pirelli ha optato per mescole più dure: la P Zero White Hard, P Zero Yellow Medium, P Zero Red Soft. La pista richiede un carico aerodinamico medio-alto e presenta un asfalto ruvido. Tutti questi elementi, renderanno la gara interessante: ogni scenario sarà possibile.

  •   
  •  
  •  
  •