Formula 1, delusione Ferrari: le dichiarazioni dei piloti al termine del GP del Bahrain

Pubblicato il autore: Mattia Dalmazio

Lewis Hamilton vince in maniera molto rocambolesca e fortunata il GP del Bahrain (74ª vittoria in carriera per il numero 44) sfruttando la rottura dell’MGU-H della rossa di Leclerc,assoluto mattatore della gara e del weekend,giunto poi 3°,autore del giro veloce in gara,grazie anche ad una Safety Car entrata negli ultimi due giri. Secondo posto per Bottas,che resta leader del Mondiale.Quarto posto per Max Verstappen,5°Vettel,dopo che  il pilota tedesco è andato in testacoda nella lotta con Hamilton e aver rotto l’ala anteriore,forse a causa dell’asfalto sconnesso. Grande gara anche per Lando Norris (6°) davanti a Kimi Raikkonen e Gasly. Primi punti iridati anche per Albon (9°),chiude la top ten Sergio Perez.
Ritiro per entrambe le Renault di Hulkenberg Ricciardo che erano in zona punti,mentre Giovinazzi ha sfiorato la zona punti chiudendo in undicesima posizione.

Il risultato del GP del Bahrain:

1° Hamilton (Mercedes) in 1:34:21.295
2° Bottas (Mercedes) + 2.980
3° Leclerc (Ferrari) + 6.131
4° Verstappen (Red Bull Racing Honda) + 6.408
5° Vettel (Ferrari) + 36.068
6° Norris (McLaren Renault) + 45.754
7° Raikkonen (Alfa Romeo Racing Ferrari) + 47.470
8° Gasly (Red Bull Racing Honda) + 58.094
9° Albon (Scuderia Toro Rosso Honda) + 1:02.697
10° Perez (Racing Point BWT Mercedes) + 1:03.696
11° Giovinazzi (Alfa Romeo Racing Ferrari) + 1:04.599
12° Kvyat (Scuderia Toro Rosso Honda) + 1 Lap
13° Magnussen (Haas Ferrari) + 1 Lap
14° Stroll (Racing Point BWT Mercedes) + 1 Lap
15° Russell (Williams Mercedes) + 1 Lap
16° Kubica (Williams Mercedes) + 2 Laps
17° Hulkenberg (Renault) DNF
18° Ricciardo (Renault) DNF
19° Sainz (McLaren Renault) DNF

Le dichiarazioni dei piloti:

Hamilton: “Gara molto difficile,la Ferrari è stata eccezzionale per tutto il weekend. Sono andato a parlare con Charles,che ha fatto un lavoro fantastico. Meritava di vincere la gara. Siamo stati molto fortunati,ma bisogna cogliere le opportunità quando arrivano. Io alla fine ho dato tutto in gara,ho spinto quanto potevo e la battaglia con Vettel è stata davvero divertente per me. C’era un vento fortissimo che ci veniva in faccia,ho frenato tardi come al solito andando sull’esterno. Non credo di essermi toccato con lui. È un grande risultato per il team,considerando la difficoltà della gara. Ma per Leclerc ci saranno grandissime vittorie in futuro,tanti complimenti per lui”

Bottas: “Come team siamo stati molto fortunati oggi. Siamo rimasti molto tranquilli,non abbiamo commesso errori,la macchina è stata molto affidabile anche con questo vento. Grande lavoro in fabbrica e nella galleria del vento ,io non ho fatto una grande gara ma non ho commesso errori,quindi va bene così.
La partenza della gara? Non darò mai spazio a Lewis,ho avuto un po’ di fortuna e ho duellato con lui”

Leclerc: “Succede,capita nel motorsport. Purtroppo oggi non è stata la nostra giornata,ma sono fiducioso che il team ha fatto un lavoro fantastico per recuperare la mancanza di passo che avevamo in Australia.
Non so cosa dire,sono estremamente deluso,come tutto il team, ma può succedere nell’arco di una stagione. Avevamo sfruttato al meglio la situazione,abbiamo avuto fortuna in una situazione molto sfortunata,con la Safety Car finale. Altrimenti avremmo concluso ancora più indietro e avremmo avuto problemi con il carburante. E’ molto dura da mandare giù,però grazie al team per la macchina fantastica che mi ha dato e sono sicuro che torneremo ancora più forti. Non sono partito bene,ma siamo stati forti per tutta la gara. E’ un peccato che abbiamo chiuso soltanto al terzo posto,ma fa parte delle corse. E’ il mio primo podio,ma non guardo tanto al risultato,ma a ciò che posso migliorare. Il terzo posto non era quello che speravamo e meritavamo. Complimenti a LewisValtteri e alla Mercedes ”

Vettel:“La macchina era difficile da guidare oggi,Charles non ha avuto problemi mentre per la mia situazione si è complicata nel secondo stint, non avevamo il passo per vincere la gara,non era la gara che volevamo,non so che cosa è accaduto a Leclerc ma meritava di vincere questa gara. Il mio testacoda dopo il duello con Lewis? Durante il testacoda ho avuto delle vibrazioni alla macchina,ho provato a prendere l’interno di Lewis e mi sono girato ”

  •   
  •  
  •  
  •